Caserta

Creatività e divertimento con la pigotta a Caserta

2 minuti di lettura

16/12/2011

I volontari del Comitato provinciale di Caserta per l'UNICEF hanno organizzato una serie di iniziative in attesa del Natale.

Si inizia giovedì 15 dicembre presso la Caserma Garibaldi di Via Laviano con una grande festa di Natale, l'annuale appuntamento per festeggiare il Natale con gli amici della Caserma Garibaldi, da sempre vicini all'UNICEF.

Quest'anno,ad allietare la festa, ci penseranno i ragazzi dell'Istituto "Ruggiero" di Caserta, che porteranno la magia del Natale in Caserma con un musical da loro interpretato.

Sabato 17 dicembre ad Aversa in Piazza Municipio dalle ore 16 alle 20 i volontari del Comitato provinciale per l'UNICEF di Caserta, coadiuvati dall'istituto "Aladdin" di Aversa, saranno impegnati in piazza con la Pigotta, la bambola di pezza dell'UNICEF che salva la vita dei bambini.

Si terrà un laboratorio all'aperto, gli scouts della città si esibiranno in uno spettacolo musicale e le ballerine della scuola "Bayadere" allieteranno tutti con un balletto in stile natalizio.

Sarà possibile adottare le Pigotte, acquistare prodotti dell'UNICEF e manufatti di un'artista della zona, mentre le pasticcerie della città offriranno torte per raccogliere fondi per la Campagna dell'UNICEF "Vogliamo Zero" contro la mortalità infantile.

Alle ore 20, grazie al contributo della Camera di Commercio, ci sarà il magico spettacolo del lancio delle lanterne.

Domenica 18 dicembre in Piazza Bovio a Santa Maria Capua Vetere (CE) p
er tutta la giornata i volontari del Comitato provinciale per l'UNICEF di Caserta, insieme alle maestre e ai bambini della scuola elementare "Principe di Piemonte", saranno in piazza per offrire in adozione le Pigotte.

Contemporaneamente si terrà un laboratorio Pigotta all'aperto, dove tutti potranno realizzare la propria bambola o solo colorarla, e i bambini canteranno canzoni di Natale per riscaldare l'atmosfera. Avrà luogo anche un piccolo mercatino, dove accanto ai prodotti dell'UNICEF saranno venduti anche dei manufatti realizzati dai bambini della scuola.

16/12/2011

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama