Catania

A Mascalucia (CT) un Flash mob per la pace in Ucraina dell’I.C.S. "Federico II di Svevia”

3 minuti di lettura

21/04/2022

Mercoledì 30 marzo 2022, negli ampi cortili dei plessi scolastici di Via del Sole e di Via D’Azeglio dell’I.C.S. "Federico II di Svevia”  di Mascalucia, gli alunni, accompagnati dai docenti e coordinati dalla Referente alla legalità, Santa Marchesano, e dalle Referenti di Educazione Civica, Sara Maio e Concetta Allegra, hanno dato vita ad un flash mob per la pace, un modo per manifestare in maniera forte ed efficace la piena solidarietà della Comunità scolastica al popolo della martoriata Ucraina.

Il Dirigente Scolastico, Giuseppina Consoli, aprendo la manifestazione, ha esortato i presenti a stringersi attorno alla popolazione ucraina che sta affrontando terribili sofferenze, auspicando che la guerra possa cessare al più presto e che la ragione prevalga sulla violenza. 

Gli alunni dei tre ordini di scuola, materna, elementare e media, hanno dato vita a canti, balli, poesie e slogan, tutti inneggianti alla pace ed al senso della fratellanza tra i popoli. Tra i presenti una giovane mamma ucraina i cui bambini, sfuggiti insieme a lei alla guerra, frequentano temporaneamente l’Istituto.
Con l’aiuto di una interprete, la signora ha assistito, con grande commozione, manifestando commozione e gratitudine per la solidarietà ricevuta. 

Nel corso della manifestazione il Dirigente Scolastico e il Presidente del Consiglio d’Istituto, Agata Sporalli, hanno consegnato simbolicamente al Presidente del Comitato Regionale Sicilia per l’Unicef , Vincenzo Lorefice, un  assegno, il cui importo, € 2.973,25 era stato già versato con bonifico, a sostegno dei bambini ucraini, frutto della raccolta fondi effettuata da tutto il personale scolastico, dagli alunni e dai genitori.
A quell’importo si sono aggiunti € 67,81, raccolti dalle insegnanti di via D’Azeglio, attraverso un salvadanaio UNICEF, che è stato aperto sul momento, portando la somma complessiva raccolta ad € 3.041,06. 

Il Presidente Lorefice, nel ringraziare i presenti, ha portato il saluto della Presidente Nazionale, Carmela Pace e di quella Provinciale, Ambra Picasso, ed ha elogiato l’impegno dell’Istituto per il risultato raggiunto che, come egli stesso ha affermato, risulta essere il più elevato tra le scuole della provincia di Catania e tra i più elevati della Sicilia.

Tra gli obiettivi già programmati per l’Ucraina, ha precisato Lorefice, l’UNICEF intende raggiungere 50.000 tra madri e bambini con assistenza medica, formare 40.000 operatori medici sul COVID-19, 780.000 persone con acqua sicura e 145.000 con prodotti igienico-sanitari essenziali, 20.000 tra genitori e bambini che beneficeranno di sostegno psicosociale e per la salute mentale, 25.000 tra donne, ragazze e ragazzi saranno assistiti contro le violenze di genere. 

La dirigente dell'I.C.S."Federico II di Svevia" di Mascalucia consegna simbolicamente la somma raccolta al Presidente Lorefice.

21/04/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama