Catania

Aperto a La Rinascente di Catania il primo UNICEF Baby Pit Stop della Sicilia

3 minuti di lettura

12/04/2013

 

Martedì 9 aprile 2013 è stato inaugurato a "La Rinascente" di Catania il primo Baby Pit Stop UNICEF della Sicilia e il primo di tutta Italia ospitato presso la nota catena di grandi magazzini. L’iniziativa, promossa in partnership tra il Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF, presieduto da Vincenzo Lorefice, e La Rinascente di Catania, diretta da Leopoldo Ferrari, rappresenta un esempio da seguire, sia da parte dei privati che delle istituzioni. 

Il “Baby Pit Stop” (BPS) che ricorda, per definizione, il termine pit stop, in uso nel mondo della Formula 1 a indicare l’area di sosta per il rifornimento veloce di carburante, cambio di gomme , ecc., indica un’area di sosta attrezzata per le mamme e i bambini, per “fare il pieno di latte e il cambio del pannolino”. 

Sull’allattamento al seno, in particolare, si è soffermato Lorefice che ne ha voluto ribadire l’importanza, ricordando che esso è «la garanzia del miglior avvio alla vita del bambino e il fondamento del suo benessere psico-fisico». Un gesto semplice e naturale che le donne dovrebbero poter fare ovunque, anche se, a volte, risulta difficile. 

L’UNICEF, nell’ambito del proprio Programma internazionale “Ospedali & Comunità Amici dei Bambini”, promuove la creazione di ambienti accoglienti e discreti come quello realizzato da La Rinascente, arredato in modo semplice, con un divanetto, un fasciatoio e tanti giocattoli adatti ai più piccini dove le mamme potranno allattare in tutta tranquillità. 

Un'immagine dell'interno del nuovo Baby Pit Stop UNICEF presso La Rinascente di Catania


Il Sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, ha sottolineato l’utilità di creare altri Baby Pit Stop, di concerto con il Comitato Provinciale UNICEF della città etnea, in punti strategici, sia comunali che privati, ed ha aggiunto che «è compito della comunità garantire un sostegno appropriato alle madri e ai loro bambini»

«La nascita del BPS è un segnale importante rivolto all’opinione pubblica» ha precisato Santi Rando, Assessore al Centro Storico, Decoro Urbano e Polizia Municipale «e conferma la leadership dell’UNICEF nella difesa dei diritti dei bambini in ogni parte del mondo». 

Il direttore de La Rinascente Ferrari, accogliendo i numerosi ospiti, tra i quali Mariagrazia Puglisi, responsabile del Progetto Ospedale Santo Bambino/Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF: “Favorire e umanizzare l’allattamento al seno” e una larga rappresentanza di dipendenti del grande magazzino e di giovani volontari del movimento Younicef , ha messo in risalto il valore sociale di questa scelta de La Rinascente, al passo con i tempi e sempre più vicina alle mamme e ai bambini. 

Lo stesso Ferrari, l’indomani, nell’ambito del 4° Corso Universitario Multidisciplinare UNICEF di Educazione ai Diritti e allo Sviluppo, ha illustrato, tra le buone pratiche, l’importante e significativa esperienza. 

12/04/2013

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama