Catania

Catania: il Presidente Vincenzo Lorefice nominato Ambasciatore per le problematiche giovanili

2 minuti di lettura

06/10/2014

Il 13 settembre 2014, nell’esclusiva location della corte di Casale Papandrea, a Fiumefreddo di Sicilia, organizzato dall’Associazione culturale Sikania, presieduta da Michele Patanè, con il patrocinio della Presidenza della Regione Siciliana e del Comune di Fiumefreddo, Sindaco il Dott. Marco Alosi, in partnership con i comuni di Linguaglossa e di Piedimonte Etneo, ha avuto luogo la seconda edizione del “Premio Cruyllas”, un riconoscimento ai “Siciliani” che tengono alto il nome dell’Isola. 

Il premio alla solidarietà è stato assegnato all’Avv. Corrado Labisi, Presidente dell’Istituto Medico Psicopedagogico “Lucia Mangano”

Tra i tanti illustri premiati, eccellenze nelle varie categorie, il presidente del Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF, Vincenzo Lorefice, con la seguente motivazione: 

«L’impegno svolto da Vincenzo Lorefice, quale presidente del Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF, appare meritevole e per tale motivo conferiamo l’attestato di “Ambasciatore per le problematiche giovanili”, per le iniziative a sostegno dei bambini, dei ragazzi e degli adolescenti, affinché i loro diritti vengano riconosciuti come principi etici permanenti e come parametri internazionali di comportamento, seguendo i dettami della Convenzione ONU, ma anche per la sua intensa attività volta all’obiettivo di educare e sensibilizzare la società, e per le sue innate doti di relazione e capacità organizzative. L’attuale battaglia sullo Ius Soli per il riconoscimento della cittadinanza ai bambini immigrati nati in Italia è la conferma del suo impegno a favore dei principi di libertà e di uguaglianza».

06/10/2014

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama