Catania

Il Comune di Tremestieri Etneo e la scuola Teresa di Calcutta, insieme per un ambiente pulito

2 minuti di lettura

01/06/2022

Venerdì 27 maggio, in occasione 31° anniversario della ratifica da parte dell'Italia della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, l'Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Santi Rando, accogliendo l’invito dell’UNICEF, ha organizzato una manifestazione, per promuovere il rispetto per l’ambiente presso il Parco Padre Consoli, coinvolgendo i ragazzi delle scuole.

Alla presenza del Sindaco, della Giunta e di rappresentanti del Consiglio Comunale, Vincenzo Lorefice, Presidente del Comitato Regionale Sicilia per l’UNICEF, collegato in video chiamata, ha lanciato un chiaro messaggio: “La crisi climatica è una crisi dei diritti dei bambini. 1 miliardo di bambini, che abitano nelle aree più vulnerabili del mondo, sono infatti oggi a rischio, a causa della crisi climatica e il dato, purtroppo, è in grave pericolosa crescita."

L' impegno dell'UNICEF è concentrato verso la realizzazione degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile fissati nell' Agenda 2030, anche attraverso la costruzione di nuove scuole in Costa d’Avorio, con l’utilizzo di mattoni realizzati con la plastica raccolta negli oceani, coniugando la lotta all’inquinamento causato dalla plastica in opportunità di crescita e di riconoscimento del diritto all’istruzione per 1,6 milioni di bambini ivoriani.

"Siamo felici di aver coinvolto i bambini delle nostre scuole in una giornata così importante che ha rappresentato per loro un vero momento formativo - ha dichiarato il Sindaco Rando-. L'UNICEF è un'organizzazione che si impegna per tutelare i diritti dei bambini in ogni parte del mondo e sono pertanto proprio i bambini che devono conoscere il valore e la portata di questo impegno.
Un grazie particolare ai bimbi della scuola Teresa di Calcutta, che hanno partecipato con entusiasmo a questa giornata".

Gli alunni del C.D."Teresa di Calcutta" con il loro Sindaco Santi Rando

01/06/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama