Catania

Catania, il Gran Galà del 20/10 un momento importante di sensibilizzazione, partecipazione e inclusione

3 minuti di lettura

30/10/2019

30 ottobre 2019 - Domenica 20 ottobre il Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania ha ospitato il Gran Gala: “I diritti dei bambini in festa, a 30 anni dalla Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia”, protagonisti giovanissimi talenti, alcuni di 6-7 anni, e un gruppo di bimbi e adolescenti diversamente abili, insieme a compagnie e scuole di danza.

Un pubblico entusiasta, che ha gremito il “Bellini” in ogni ordine di posti, è stato accompagnato per mano in un delicato e accattivante “viaggio” tra i diritti dei bambini del mondo, seguendo un fil rouge: la Convenzione, ratificata il 20 novembre 1989 e solo in parte attuata.

Un successo che ha ripagato l’impegno dei volontari, coordinati da Vincenzo Lorefice, Presidente del Comitato Regionale Sicilia e da Ambra Picasso, Segretaria Regionale e Presidente del Comitato Provinciale di Catania, che hanno promosso l’iniziativa.

Due ore intense, ricche di emozioni che hanno rappresentato una irripetibile occasione per i bambini, per “raccontare”, con la direzione artistica della giovanissima Marianna Leone, esperienze di vita quotidiana suggerite dall’UNICEF, con un valore aggiunto: il sostegno alla Campagna per la lotta alla malnutrizione infantile e per “rileggere” la Convenzione, commentata dalle presentatrici, Carla Previtera e Giorgia Lodato, mamma e figlia.

All’iniziativa è stato concesso il patrocinio dal Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dal Sindaco della Città Metropolitana di Catania, Salvo Pogliese, e dal Teatro “Vincenzo Bellini”, con la collaborazione dei Vigili del Fuoco, da trent’anni Ambasciatori di Buona Volontà dell’UNICEF Italia, del gruppo Younicef Catania, e del Centro Servizi per il Volontariato Etneo. Main sponsor la COOP Alleanza 3-0, insieme a Honda EsseAuto Catania, Eliografia Sicilia e Genio in 21 giorni. Ha presenziato il Presidente del Comitato Italiano per l’UNICEF, Francesco Samengo, accompagnato da Chiara Ricci, responsabile nazionale dell’area Volontari e Programmi, presenti numerosi rappresentanti dell’UNICEF in Sicilia: Matteo Ferrara, Presidente del Comitato provinciale Palermo e Vice Presidente regionale, Lilly Bruna, Presidente del Comitato di Agrigento, Mimma Zinna, presidente del Comitato di Enna, Elisa Mandarà, presidente del Comitato di Ragusa e numerosi referenti UNICEF della provincia di Catania e di Caltanissetta.

Nel corso della serata sono stati nominati Testimonial regionali Enrico Guarneri e Salvo La Rosa ed è stato ringraziato con una speciale pergamena il Socio Onorario Giorgio Martinelli, iscritto all’Albo Nazionale dei Volontari, con una meritata motivazione: “per aver sempre messo a disposizione le sue non comuni doti professionali nel campo della comunicazione, del marketing e del fundraising a protezione e salvaguardia dei diritti dei bambini, sostenendo le azioni e i programmi dell’UNICEF”. Uno speciale riconoscimento, costituito da un blocco di pietra lavica splendidamente ceramizzato dal Maestro Barbaro Messina, è stato consegnato alla Marina Militare, per mano Comandante di Corvetta Giovanni Battista Tuli, in rappresentanza del Contrammiraglio Andrea Cottini, Comandante di Mari Sicilia. La consegna ha completato la serie di riconoscimenti assegnati ad Aeronautica Militare, Vigili del Fuoco, Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Polizia, Carabinieri, Prefettura e Città di Catania, per il contributo istituzionale e umano all’accoglienza dei migranti, soprattutto dei bambini. Tra gli ospiti illustri, insieme al Sindaco di Catania, che ha aderito all’invito di far partecipare la città all’iniziativa “Go Blue - un mondo dipinto di blu” promossa da UNICEF Italia e dall’ANCI per celebrare la Giornata Mondiale dell'Infanzia e dell’Adolescenza, che avrà luogo il 20 novembre, erano presenti il Col. Massimo Lucca, Comandante del Centro Documentale dell'Esercito Italiano (ex Distretto Militare), il Comandante Fabrizio Coke della Guardia Costiera, il Col. Pilota Alessandro Amendola, Vice Comandante della Base Aerea di Sigonella e un nutrito numero di VV.F.. 

30/10/2019

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama