Catanzaro

Catanzaro presenta il Rapporto dell'UNICEF 2011

2 minuti di lettura

15/03/2011

Il 9 marzo, alle ore 10,00 a Catanzaro, nella Sala Conferenze del Comando Legione Carabinieri “Calabria”, il Presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Catanzaro, Annamaria Fonti Iembo, ha presentato il Rapporto UNICEF sulla condizione dell’Infanzia nel Mondo 2011 dal titolo “Adolescenza: il tempo delle opportunità”.

L’iniziativa si è svolta con il patrocinio della Legione Carabinieri “Calabria”, del Centro di Giustizia Minorile per la Calabria e la Basilicata e dell’Associaz. Naz. le Carabinieri, Sez. “G. Arruzza”, Catanzaro e con il sostegno del Comune di Catanzaro, Assessorato alla Cultura.

Presenti alla cerimonia le massime autorità civili, militari e religiose della provincia: il Gen. di Brigata dei Carabinieri, Adelmo Lusi, l’Arcivescovo di Catanzaro-Squillace, Mons. Antonio Ciliberti, il Vice presidente dell'UNICEF Italia, Stefano Taravella, il presidente della Provincia, Wanda Ferro, il Sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo, il Direttore del Centro di Giustizia Minorile Calabria e Basilicata, Angelo Meli, il Direttore dell’Ufficio Scol. Prov.le, Gregorio Mercurio, il Presidente dell’Associaz. Naz.le Carabinieri-Sez. Catanzaro, Maurizio Arabia. Presenti anche la prof.ssa Maria Luisa Chiarella, ricercatrice presso l’Università “Magna Graecia” di Catanzaro ed alcuni studenti della Facoltà di Giurisprudenza, significativa la presenza della neo-nominata, dal consiglio regionale della Calabria “Garante dell’Infanzia”, On. Marilina Intrieri.

Moderatore dell'incontro è stato il Capo Ufficio Stampa della Regione Calabria, il giornalista Oldani Mesoraca.

La presentazione del Rapporto ha costituito un significativo momento di confronto tra i vari soggetti istituzionali e privati, sui problemi e i bisogni dell’Infanzia e dell’Adolescenza, un’occasione importante per concentrare l’attenzione dell’opinione pubblica sui contenuti della Convenzione ONU, con particolare riferimento ai doveri e agli impegni assunti dagli Stati firmatari verso l’Infanzia e l’Adolescenza.

I bambini delle scuole “Materdomini” e “Patari Rodari”, hanno consegnato la copia del Rapporto alle autorità presenti.

15/03/2011

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama