Catanzaro

Il filo che crea, a Borgia tra pizzi, ricami e cucito

2 minuti di lettura

02/10/2012

 

Il 23 settembre, a Borgia (CZ) si è svolta la manifestazione "Il Filo che crea"L’iniziativa, che si è avvalsa dell’adesione del Comitato provinciale per l'UNICEF di Catanzaro, è stata organizzata dall’Associazione Socio Culturale "Il Cenacolo" e dal Laboratorio di Cucito e ricamo artistico di Borgia, presieduto da Giuseppe Calabretta , componente del Comitato UNICEF di Catanzaro e responsabile UNICEF per il territorio di Borgia. 

Ha collaborato all’iniziativa anche il laboratorio "Spazio Donna" di Cortale, del quale fanno parte le volontarie del gruppo UNICEF dello stesso comune, che creano delle preziose pigotte, le bambole di pezza dell'UNICEF che salvano la vita dei bambini.

La manifestazione ha avuto inizio alle ore 16 in Piazza Ortona, dove erano stati allestiti gli stand con l’esposizione dei lavori e degli attrezzi per il cucito, per il ricamo artistico di fine ‘800 e per la tessitura. 

Come per le passate edizioni, anche quest’anno l’iniziativa ha riscosso grande successo, i numerosi visitatori hanno potuto ammirare i pregevoli manufatti artigianali, pizzi a tombolo, sfilature, macramè, preziosi merletti, ed assistere alle dimostrazioni pratiche delle tecniche di cucito, di ricamo e di tessitura al telaio. 

Particolare entusiasmo ha suscitato lo stand con le pigotte create dai laboratori di Borgia e Cortale e numerose sono state le richieste di volontari per la realizzazione di bambole future.

02/10/2012

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama