Cosenza

Un laboratorio di Pigotte speciali a S. Sofia d'Epiro (CS)

2 minuti di lettura

03/06/2011

Nello storico palazzo Bugliari alle ore 16,30 del 30 maggio l’Amministrazione Comunale di Santa Sofia d’Epiro (CS), l'Assessorato alla Cultura, con il patrocinio della Provincia di Cosenza, ha presentato al fianco dell'UNICEF il Laboratorio di solidarietà e creatività, impegnato a realizzare le “Pigotte Arbëreshe” in costume tradizionale di Santa Sofia d’Epiro sia al femminile che al maschile.

Santa Sofia d'Epiro è un comune di etnia Arbëreshe di rito Ortodosso, che conserva ben salde le proprie tradizioni e la propria lingua. Il laboratorio, organizzato dal comune in collaborazione con l’UNICEF, si terrà presso la sede del Museo del Costume a partire dal 1° di giugno con tre incontri settimanali di almeno 2 ore ciascuno, cui parteciperanno la V classe Primaria e la I della Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo “P.Baffi”.

Tante sono le finalità di questo progetto, in particolare sostenere l’UNICEF e salvare la vita dei bambini, ma anche scoprire i segreti dell’arte tradizionale e valorizzare la cultura Arbëreshe.

Il progetto è stato presentato dal sindaco dott. Francesco Severino, dal referente Younicef, il gruppo dei giovani volontari dell'UNICEF, Cosenza Fabio Dima, dall’Assessore alla cultura dott. Gennaro Nicoletti, dall’Assessore alle politiche sociali dott.ssa Sabina Basile e dalla dott.ssa Francesca Baffa, responsabile dei Servizi Socio Culturali del Comune di Santa Sofia d' Epiro.

03/06/2011

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama