Fermo

Progetto “Per ogni bambino nato, un bambino salvato” a Fermo

2 minuti di lettura

12/10/2022

Monte Vidon Corrado. Le Pigotte dell’Unicef sono il dono di benvenuto alla vita che sempre più Comuni del Fermano scelgono di riservare ai nuovi cittadini nati sul proprio territorio.

Un simbolo di solidarietà universale che abbraccia e tutela i diritti di tutta l’infanzia nel mondo.

Anche il Comune di Monte Vidon Corrado, guidato dal Sindaco Giuseppe Forti, ha voluto far parte di quelle comunità civiche che salutano il lieto evento della nascita con questo simbolo.  La Pigotta appunto, quella bambola di pezza fatta a mano da tanti volontari che ha il cuore grande , perché dona contestualmente  felicità al bimbo che la riceve e a un altro bimbo che,  nato in un'altra parte di mondo meno fortunata,  sarà aiutato a diventare grande grazie a quella donazione fatta dal Comune all’UNICEF, a supporto dei tanti programmi legati a malnutrizione, salute, scuola, ambiente, rispetto dei diritti e molto altro, che UNICEF porta avanti da 75 anni in 190 paesi del mondo.

Un messaggio di solidarietà e pace che va al di là della bambola di pezza, seppur davvero carina, coccolosa e unica, perché una diversa dall' altra.

Con Monte Vidon Corrado sono 14 i Comuni della Provincia di Fermo che hanno sposato la proposta del Comitato Provinciale UNICEF di Fermo di “adottare” Pigotte e regalarle come benvenuto ai neonati.

Un bel segnale di sensibilità che fa onore al territorio.

12/10/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama