Genova

Il Monte di Portofino simbolo dei diritti dell'infanzia

1 minuto di lettura

13/11/2017

21 novembre 2017 - Nozarego - «Da oggi i bambini hanno un amico in più. Ed è il monte di Portofino. Un amico speciale perché ospita la vita degli animali e delle piante. Un amico bisogna andarlo a trovare, viverlo con serenità e proteggerlo». Il significato della giornata di oggi è racchiuso in questa dichiarazione unanime degli amministratori - presenti il sindaco e presidente del Parco di Portofino Paolo Donadoni, il vicesindaco di Portofino e il consigliere di Zoagli Massimiliano Amantini - dei rappresentanti UNICEF, il presidente nazionale Giacomo Guerrera e quello ligure Franco Cirio.

Stamattina a Nozarego, frazione collinare di Santa Margherita Ligure, si è svolta l’intitolazione del monte di Portofino come luogo simbolo dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza UNICEF. Presenti gli altri ambasciatori UNICEF, Vigili del fuoco e Capitaneria di Porto, ma soprattutto i bambini di 4 e 5 elementare che hanno consegnato le parole dei bambini, scritte sul fogli colorati in risposta alla domanda “cosa è importante per me”.

Famiglia e amicizia quelle più utilizzate; ma anche gioco, scuola e libertà. Al termine della cerimonia, con l’alzabandiera del vessillo UNICEF, passeggiata simbolica sui sentieri del monte accompagnati da due asinelli, ormai di casa su quei tracciati.
Documenti disponibili

Il programma della giornatapdf / 345 kb

Download

13/11/2017

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama