Genova

InForma a Genova

2 minuti di lettura

15/09/2011

Venerdì 9 settembre, presso la sala stampa della Provincia di Genova, un gruppo di studenti dell'Istituto Alberghiero "Nino Bergese" di Genova, ha presentato un innovativo progetto sulla sana alimentazione.

"InForma", questo è il nome del pionieristico progetto della scuola alberghiera "Ambasciatrice dell'UNICEF" che vede l'Istituto impegnato insieme all'UNICEF, ma anche a psicologi, medici, mediatori culturali, ricercatori, sul tema dell'educazione alimentare.

Il progetto punta sulla formazione, previo stage nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro, di una task force di giovani "tutor alimentari" capaci di fornire, ad altri giovani delle scuole primarie e secondarie di Genova, le regole per una corretta alimentazione a tutto vantaggio della salute e del benessere.

"I ragazzi", affermano le due docenti responsabili di scienze degli alimenti, professoresse Falco e Casella, "si attiveranno anche durante importanti iniziative come il salone dell'orientamento ABC o il Festival della Scienza".

"Grazie alla formazione che faremo nel periodo di stage, saremo in grado di spiegare ai nostri pari quello che abbiamo imparato in riferimento alle linee guida dettate dall' INRAN, Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, e alla piramide alimentare" afferma Lorenzo Bottino, membro dei Consiglio d'Istituto e futuro "tutor alimentare".

Numerosi gli interventi anche di mamme e di studiosi che a vario titolo hanno portato la loro testimonianza su questo sentito argomento.

15/09/2011

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama