Genova

Presentazione del rapporto UNICEF 2011 a Genova

2 minuti di lettura

09/03/2011

Il 25 febbraio, nella Sala del Consiglio della Provincia di Genova, si è tenuta la presentazione del Rapporto sulla condizione dell'infanzia nel mondo 2011.

Alla giornata hanno preso parte alcune classi della scuola media “Bertani”, del Liceo artistico “Paul Klee”, dell'Istituto alberghiero “Bergese”, numerosi docenti esperti/Garanti UNICEF dei diritti dei bambini e degli adolescenti, Rappresentanti dei Comuni della Provincia di Genova, i volontari UNICEF di Casella, Ronco Scrivia, Bogliasco, Sestri Ponente, Mignanego, Arenzano.

Hanno aperto i lavori i ragazzi del Bergese che, nelle diverse lingue, accompagnati da un ragazzo con la chitarra hanno letto un loro messaggio sulle paure dei giovani e su come vincerle. In una performance che ha emozionato i presenti, hanno rappresentato con quattro candeline azzurre i quattro bambini rom morti recentemente a Roma.

Tra le autorità erano presenti il Presidente della Provincia Alessandro Repetto e gli Assessori Milò BertolottoFrancesco De Simone.

Il presidente del comitato provinciale UNICEF di Genova, Franco Cirio, dopo aver fatto una panoramica sulla situazione degli adolescenti nella provincia, ha presentato la mappa dei 43 punti UNICEF permanenti sul territorio, fondamentali luoghi di incontro per i ragazzi. Per ultimo, ha proposto pubblicamente, al Presidente della Provincia, di attivare subito la figura del Garante dei diritti dell'infanzia.

La prof.ssa Maria Cristina Castellani, nel ruolo di responsabile del programma scuola del comitato provinciale UNICEF di Genova, ha presentato il Rapporto.

Presenti numerosi giornalisti che sono intervenuti con domande e interviste.

Ha chiuso i lavori Cirio invitando i ragazzi a farsi promotori di azioni concrete affinchè finalmente la Carta dei diritti diventi patrimonio di tutti.

09/03/2011

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama