Genova

Un progetto contro l'indifferenza a Genova

2 minuti di lettura

03/02/2012

"Non sono indifferente a..", questo il tema che dà il titolo al concorso locale abbinato al progetto di educazione alla legalità sviluppato dalla Questura di Genova e indirizzato alle scuole primarie della Provincia per l'anno scolastico in corso.

Quest'anno l'attenzione é concentrata a combattere l'indifferenza, affrontando una problematica sociale con i bambini per riflettere assieme che aiutare gli altri é una responsabilità ed é fondamentale per costruire insieme un mondo migliore e pieno di solidarietà, soprattutto alla luce dei disastrosi eventi provocati dalla recente alluvione.

Gli elaborati prodotti dai bambini: opere letterarie, arti figurative, tecniche multimediali e cine televisive, dovranno cercare di focalizzare il concetto di indifferenza quale incapacità di lasciare aperta la porta al resto della comunità e consentire di inventare e proporre una positiva trasformazione della nostra società.

Al concorso possono partecipare gli alunni delle classi prime, seconde e terze delle scuole primarie con lavori individuali o di gruppo che dovranno essere consegnati entro il 31 marzo 2012 all'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura di Genova.

I lavori saranno giudicati da una commissione presieduta dal Questore della Provincia di Genova dr. Mazza e composta, tra gli altri, dal Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Genova dr.ssa Pagano, dal Presidente del Comitato Provianciale UNICEF di Genova Franco Cirio, dal Vice Presidente della Coop Liguria dr. Bruzzone, sponsor del concorso.

03/02/2012

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama