Messina

A Messina Conferenza Organizzativa per il progetto UNICEF-MIUR

3 minuti di lettura

24/10/2018

24 ottobre 2018 - Giovedì 25/10/2018, alle ore 16,30, nei locali dell’I. C. “G. Catalfamo” di Messina, gentilmente messi a disposizione dal Dirigente Scolastico Prof. Angelo Cavallaro, si svolgerà l’annuale conferenza organizzativa relativa al Progetto Scuola amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti, nato dalla collaborazione fra il Comitato Italiano per l’UNICEF e il MIUR.

Il Progetto intende promuovere la piena conoscenza e la valorizzazione della convenzione sui diritti e si realizzi un ambiente a loro misura…  Una scuola amica è una scuola dove la convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza è conosciuta, ma soprattutto è messa  in pratica  e vissuta quotidianamente.

La preposizione  “verso” evidenzia che si tratta di un percorso verso una scuola dove tutti possano “star bene”. All’incontro parteciperanno i Dirigenti Scolastici e i Docenti referenti delle Istituzioni Scolastiche aderenti al Progetto. Angela Rizzo Faranda, Presidente Provinciale UNICEF per il Comitato di Messina, presenterà le proposte educative per l’anno 2018/19, relative al progetto e le attività che, condividono una metodologia, fondata sulla promozione della libera espressione, dell’ascolto, della partecipazione, del riconoscimento della soggettività e del valore di ogni bambina, bambino e adolescente.

Tra le proposte educative che il Comitato Italiano per l’UNICEF presenta quest’anno viene dedicata un’attenzione specifica ai temi del bullismo e del cyber bullismo, due fenomeni preoccupanti anche nel nostro Paese, rispetto ai quali gli studi recenti sottolineano la centralità delle emozioni e delle relazioni per ogni strategia efficace di prevenzione. Su questo tematica argomenterà il Dirigente Scolastico, Professore  Angelo Cavallaro. Educare bambini e adolescenti a vivere con gli altri e a rispettarli in una logica di riconoscimento reciproco di diritti e responsabilità è un impegno che come adulti ci coinvolge tutti. Su queste basi il Comitato Italiano per l’UNICEF ha elaborato strumenti specifici per studenti, docenti e famiglie: proposte educative, laboratori, schede informative e formative e, video disponibili sul sito UNICEF SCUOLA.

Alla Conferenza sarà presente Federica Radicchi, campionessa olimpionica medaglia d’argento Rio 2016 pallanuoto, che presenterà il progetto “Lo sport per i diritti dei bambini e degli adolescenti”, “La pallanuoto: sport a 5 cerchi per bambini e adolescenti”  

Il progetto ha come obiettivi: la non discriminazione,  il superiore interesse del bambino, il diritto alla vita, alla sopravvivenza,  allo sviluppo e all’ascolto delle opinioni del minore. Alla fine dell’incontro saranno consegnati riconoscimenti e attestati, per il lavoro svolto nella promozione e nell’attuazione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ai 15 Istituti, che, per l’anno scolastico 2017/18  hanno concluso con successo il percorso e ottenuto l’attestazione di “Scuole Amcihe”: Istituto Comprensivo Capuana Barcellona Pozzo Di Gotto (Me) Istituto Comprensivo Villafranca Tirrena (Me), Istituto Comprensivo Novara Di Sicilia (Me), Istituto Comprensivo G. Catalfamo di Messina, stituto Comprensivo Santa Margherita (Me), Istituto Comprensivo N. 3 L. Radice  Patti (Me), Istituto Comprensivo Leopardi di Messina, Istituto Comprensivo T. Aversa Mistretta (Me), Istituto Comprensivo Gravitelli – Paino  di Messina, Istituto Comprensivo Manzoni-Dina E Clarenzadi Messina, Istituto Comprensivo  S. Teresa  Di Riva  (Me), Istituto Comprensivo  Boer  Verona Trento  di Messina, Direzione Didattica di S Teresa Di Riva (Me), Istituto Istruzione Sup. Caminiti-Trimarchi di S. Tersa di Riva (Me), Istituto Tecnico Tecnologico Ettore Majorana di Milazzo (Me)


24/10/2018

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama