Messina

Al via la Settimana dei Ragazzi a Messina

2 minuti di lettura

13/05/2014

Il 14 maggio 2014 alle ore 9,00 nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, si svolgerà la manifestazione “UNITI PER I BAMBINI - INSIEME SI PUÒ”,  promossa dal Comitato Provinciale di Messina per l’UNICEF con il  patrocinio del Comune di Messina. L’evento è stato organizzato nell’ambito delle attività della “Settimana dei Ragazzi, istituita dall’UNICEF Italia, per ricordare l’anniversario della ratifica, da parte dell’Italia, della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. 

Per l’occasione è stata invitata una rappresentanza della Polizia di Stato che con l’UNICEF Italia collabora da anni realizzando numerose iniziative rivolte all'educazione alla legalità dei più piccoli.  Alla manifestazione parteciperanno gli Istituti Comprensivi della città di Messina: “Boer Verona Trento”, “G. Catalfamo”, “Manzoni Dina e Clarenza” e “Pascoli Crispi, l’Istituto Comprensivo T. Aversa” di Mistretta, l’Istituto Comprensivo di “Novara di Sicilia” e il Liceo Scientifico “Caminiti” di S. Teresa di Riva, scuole che da anni sono impegnate nel Programma di sperimentazione UNICEF - MIUR “Verso una Scuola Amica dei Bambini e dei Ragazzi”. 

Nel corso della mattinata, che si aprirà con l’esecuzione del nostro inno Nazionale, gli studenti avranno modo di socializzare percorsi formativi, esperienze, approfondimenti sulla Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, frutto di un’attenta riflessione circa i temi che riguardano la condizione dei bambini e dei ragazzi in Italia e nel mondo. 

Illustreranno le attività più significative, inerenti alle tematiche della legalità e della Pace, proietteranno video, cortometraggi e spot prodotti durante l’anno scolastico. Alcuni studenti frequentanti le sezioni di strumento si esibiranno in concerto eseguendo brani del repertorio musicale della tradizione classica. Alla manifestazione interverranno i volontari del comitato UNICEF di Messina e la Presidente Angela Rizzo Faranda.

13/05/2014

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama