Messina

All’Istituto Alberghiero “Antonello” di Messina, l’UNICEF consegna, riconoscimenti alle Scuole Amiche

3 minuti di lettura

16/07/2022

All’Istituto Superiore Alberghiero “Antonello” di Messina diretto dalla Dirigente Scolastico Pro.ssa Laura Tringali, si è tenuto l’incontro conclusivo del progetto UNICEF- MIUR  “Scuola amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”  per l’a. s. 2021/2022. Per il XIII anno consecutivo, il Comitato Provinciale di Messina per l’UNICEF ha aderito al Progetto che ha coinvolto numerose istituzioni Scolastiche di Messina e provincia.

L’UNICEF ha voluto realizzare un percorso di educazione civica rivolto alle scuole di ogni ordine e grado con l’obiettivo di accompagnare docenti, alunne e alunni in un’esperienza di apprendimento caratterizzata dalla multidisciplinarietà e dalla partecipazione dei ragazzi.
Le tematiche affrontate: gli obiettivi dell’Agenda 30 dell’ONU, Costituzione, Diritto nazionale e internazionale, legalità e solidarietà, Sviluppo sostenibile, educazione ambientale, conoscenza e tutele del patrimonio e del territorio e Cittadinanza digitale.

Il progetto ha visto protagonisti gli alunni e studenti partecipanti attivi dell’azione educativa.
Un’apposita Commissione Provinciale con la quale sono stati rappresentati: l’Ufficio Scolastico Provinciale, dalla Prof.ssa Agata Tringali, il Comitato Provinciale di Messina per l'UNICEF, da Angela Rizzo Faranda e la Consulta degli Studenti, ha valutato, a fine anno scolastico, le attività e i risultati raggiunti dalle scuole, conferendo loro l’attestazione di Scuola amica, che sarà contestualizzata da un attestato a firma del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e del Presidente Nazionale UNICEF Carmela Pace.

20  le istituzioni scolastiche che hanno ottenuto l’attestazione di scuola amica: gli Istituti Comprensivi: Boer Verona Trento, Gravitelli Paino, Santa Margherita, G. Catalfamo, Albino Luciani, Villa Lina Ritiro, E. Vittorini e l’Istituto Superiore F. Maurolico di Messina con il Liceo Galilei di Spadafora, la Direzione Didattica di S, Tersa di Riva, gli Istituti Comprensivi di Novara Di Sicilia, Capuana di Barcellona P. G., L. Radice di Patti, T. Aversa di Mistretta,  Villafranca Tirrena, Ali’ Terme, Giudice Rosario Livatino  di Roccalumera, Foscolo di Taormina, Foscolo di Barcellona  P. G. e l’Istituto di Istruzione Sup. Caminiti Trimarchi di S, Tersa di Riva. Mentre la pluriclasse IV^ e V^ di S. Angelo di Brolo ha ottenuto un attestato di merito.

All’incontro sono intervenuti la Prof.ssa Agata Tringali, Supporto per l’autonomia delle scuole e progetti nazionali dell’Ufficio VIII Ambito Territoriale di Messina, e  Referente MIUR per il Progetto, Angela Rizzo Faranda Presidente Provinciale UNICEF per il Comitato di Messina, la Prof.ssa Annamaria Crisafulli Sartori, Vicepresidente della Federazione Provinciale dell’Istituto “Nastro azzurro” fra combattenti decorati al valor militare di Messina che, dopo i saluti di benvenuto della Dirigente Laura Tringali, ha tenuto una relazione sulle “Celebrazioni del centenario del Nastro azzurro”, a seguire la  Prof.ssa Ninuccia Foti, Presidente Osservatorio Beni Culturali Dell’Unione dei Comuni Delle Valli Joniche dei Peloritani, ha presentato il libro, di cui è autrice: “Quasi una favola …. raccontata da Anna Barcellona” regalandone 1copia ad ogni scuola, infine è intervenuto l’Avv. Nicola Cardile, collaboratore della Sezione provinciale dell’Associazione Vittime civili di guerra “APS” di cui è presidente Renato Colosi.

Sia il centenario del Nastro azzurro che i contenuti del libro saranno spunti per sviluppare percorsi didattici sui Diritti, il prossimo anno scolastico.

Al termine dell’incontro Angela Rizzo Faranda ha consegnato, da parte dell’UNICEF, un riconoscimento celebrativo dei 75 anni dalla nascita dell’UNICEF, alle scuole attestate e alle autorità, per l’impegno profuso nello svolgimento del Progetto UNICEF – MIUR. 

16/07/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama