Messina

Consegnati alla città di Taormina 12 dipinti donati all’UNICEF

3 minuti di lettura

10/01/2023

Dodici acquerelli del pittore tedesco Fritz Helmuth Ehmcke, sono stati donati all’UNICEF, dalla nipote Sabine Bloch

La signora Carmelita Maricchiolo referente UNICEF per Taormina, ha organizzato una particolare manifestazione UNICEF,  nella sala consiliare del Palazzo dei Giurati di Taormina, per accogliere queste opere. 
Protagonista, in assoluto, dell'iniziativa, la donazione di 12 acquerelli del famoso grafico, illustratore e pittore tedesco Ehmcke, da parte della signora Tanja Bambara, oriunda taorminese.

La signora Tanja, che da anni, risiede a Dachau, tristemente ricordata per il campo di sterminio nazista, racconta di aver conosciuto, proprio durante le manifestazioni anti semitiche, Sabine Bloch, figlia di un ebreo deportato, che, appena conosciute le sue origini taorminesi, ha voluto donarle 12 acquerelli raffiguranti le bellezze della cittadina, dipinti dal nonno Fritz Helmut Ehmcke che, dal 1930 al 1956, era solito soggiornare per diversi mesi dell'anno a Taormina. 

Il primo pensiero della signora Tanja è stato quello di riportare le opere a Taormina ma nel contempo, in accordo con la signora Sabine, riuscire a farne una opportunità di beneficenza.

Tanja ha coinvolto la referente UNICEF per Taormina, Carmelita Maricchiolo, alla quale ha comunicato le loro volontà. La signora Maricchiolo, felicemente sorpresa,  ha immediatamente accettato la generosissima offerta e,  in accordo con il sindaco professor Mario Bolognari, la Presidente del Consiglio Lucia Gaberscek e l'assessore alla cultura Francesca Gullotta, ha organizzato un evento per la consegna ufficiale, all’UNICEF, delle preziose opere d'arte. 

Durante la manifestazione, il signor Pancrazio Faraci ha tracciato il profilo molto accurato dell'autore degli acquerelli, sottolineando la sua importanza e fama. Fritz Helmut Ehmcke è stato l'inventore di diversi caratteri tipografici di cui il più famoso è il "Carlton", tra  i suoi allievi più famosi, si annovera il pittore August Macke e alcuni suoi dipinti sono ancora esposti al Moma di New York.

La signora Anna Sferra ha letto la cronaca del soggiorno nel 1939, dell'artista, a Taormina, che descrive le bellezze del paese che, come sottolineato  dal sindaco, testimonia il cambiamento che, la cittadina stava subendo per adeguarsi all’arrivo dei numerosi turisti stranieri attirati dal  fascino dei racconti del "Grand Tour" di Sicilia. 

Alla fine della mattinata, il sindaco ha manifestato la ferma volontà di impegnarsi affinché il Comune di Taormina trovi una collocazione stabile e definitiva per i 12 acquerelli. La signora Maricchiolo ha lanciato un appello ad eventuali benefattori affinché devolvino generose offerte, a favore di Progetti Unicef, adeguate al valore delle opere, che, comunque verranno donate al comune, come testimonianza del patrimonio storico- artistico di Taormina.  

La Maricchiolo ha concluso sottolineando la grandissima generosità della signora Tanja Bambara che nemmeno per un momento, ha pensato di tenere, per sé, questo "Tesoro". 
Profondamente grata, per la prestigiosa donazione, anche la Presidente Provinciale UNICEF, Angela Rizzo Faranda, che ha rilasciato attestati di riconoscenza, consegnati dalla Maricchiolo.

10/01/2023

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama