Messina

L’UNICEF nella giornata del FAmu al MuMe di Messina … tu chiamale … se vuoi … emozioni …

2 minuti di lettura

25/10/2022

Il comitato Provinciale di Messina per l’UNICEF, domenica 9 ottobre 2022, per invito del Direttore del Museo Regionale di Messina, Dott. Orazio Micali, ha svolto laboratorio musicale con i bambini, in occasione della giornata nazionale delle famiglie al museo, il cui tema era “Diversi ma uguali

La Presidente del Comitato UNICEF, Angela Rizzo Faranda, per l’occasione, ha organizzato “L’angolo della musica”  “Perché essa, - ha dichiarato - proposta come gioco interattivo, è importante per lo sviluppo psicofisico del bambino, specialmente per i bimbi con esigenze speciali. La musica è un ottimo mediatore per lo sviluppo della socializzazione, stimola le relazioni e promuove lo sviluppo intellettuale, sociale, emotivo, uditivo, motorio e del linguaggio” 
Hans Christian Andersen disse: “Dove le parole falliscono, la musica parla”. 

In questo "Spazio", i piccoli visitatori del museo, sono stati intrattenuti con canti per bambini, accompagnati dal suono della chitarra e hanno ricevuto, in dono, palloncini e girandole UNICEF.

Ad accogliere e interagire con i bambini sono stati alcune studentesse frequentanti il Liceo Classico Francesco Maurolico di Messina, diretto dalla Dirigente Scolastico Prof.ssa Giovanna De Francesco.
Gli studenti coordinati dal Prof. Costantino Lauria, durante l’attività, sono stati supportati dall’insegnante Annabella Cavallaro, specializzata nell'ambito della disabilità. 

La Presidente Angela Rizzo Faranda, ringrazia il Direttore Del Museo Regionale Di Messina, Dott. Orazio Micali e la Dott.ssa Elena Ascenti, Funzionario del Museo per il prezioso supporto.
Inoltre esterna la sua soddisfazione, per aver "lavorato", ancora una volta, a fianco della Presidente dell'associazione "Onlus Persona Sempre", Dott.ssa Graziella Arena, con la quale, da anni  condivide percorsi educativo-didattici e meravigliose esperienze ... e tanto altro ci aspetta ancora da fare. 

Grande gratitudine va alla Dirigente Prof.ssa Giovanna De Francesco, al Prof. Costantino Lauria, All’ins. Annabella Cavallaro e alle meravigliose studentesse: Chiara Piccolo, Elisa Supino, Chiara De Francesco, Giulia Serio, Angela Bertuccelli, che alla fine della esperienza, hanno raccontato le loro emozioni, stanche ma felici di essere state, ancora una volta a fianco dell’UNICEF e dei bambini anche speciali.

25/10/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama