Messina

Messina: conclusione del progetto interculturale dedicato ai diritti

3 minuti di lettura

18/11/2014

Alla luce della realtà che quotidianamente la nostra Sicilia si trova ad affrontare in riferimento ai continui sbarchi di migranti fuggiti dalla povertà e dalle guerre, spesso con la presenza di minori non accompagnati, la Fimp ( federazione italiana medici pediatri Messina) ha sentito forte il bisogno di dare un segnale affinché si possa, per quanto possibile, contribuire alla realizzazione di una migliore accoglienza . 

Per questo, con il  Comitato provinciale di Messina per l’UNICEF, l’ Aimc  (associazione italiana maestri cattolici) Sezione e Provincia di Messina, l’Aspei (associazione pedagogica italiana) di Messina, al Lions Messina Ionio, ha proposto un progetto di educazione interculturale rivolto alle scuole di Messina e provincia.

Quasi 500 alunni provenienti da 10 Istituti Scolastici, che hanno aderito al progetto-concorso. Gli alunni si sono cimentati nella produzione di favole inedite scritte in italiano e tradotte in vernacolo e nella ricerca di racconti  della tradizione favolistica straniera scritte in lingua madre e tradotte in Italiano. 

A questa iniziativa hanno partecipato non solo bimbi italiani ma anche bambini cosiddetti stranieri nati in Italia o provenienti dalla Cina, dalle Filippine, dall’Argentina, dalla Russia e dalla Romania. Gli elaborati  sono stati raccolti in un libro dal titolo: “ Storie, fiabe e favole in libertà … raccontami anche la tua”,  i cui proventi saranno destinati parte all’UNICEF, da  sempre impegnata per garantire i diritti dei minori e parte al centro di prima accoglienza di Mineo. 

Il progetto si concluderà il 20 novembre 2014, nel Salone delle Bandiere del Comune di Messina, in occasione del xxv° anniversario della convenzione ONU sui i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con una cerimonia di premiazione degli alunni. Alla cerimonia sono stati invitati a partecipare il Signor Sindaco del Comune di Messina, prof. Renato Accorinti, l’Assessore all’Istruzione del Comune di Messina prof.ssa Patrizia Panarello, il Presidente della Commissione Salute e ambiente Dot.ssa Rita La Paglia, l’Assessore Regionale della Salute dott.ssa Lucia Borsellino, la Senatrice dott.ssa Venerina Padua membro 2° Commissione permanente  (igiene e sanità) del Senato il sindaco di Mineo Dot.ssa Anna Aloisi, il dottor Adolfo Porto Segretario Nazionale Fimp.

La manifestazione ha avuto il patrocinio dell’Assessorato della Salute della Regione Sicilia. La presentazione ufficiale del Libro: “Storie, fiabe e favole in liberta’ ….” avvenuta nel corso del VIII Congresso Nazionale Fimp, tenutosi a Milano dal 2 al 4 ottobre 2014, ha ottenuto il patrocinio del Senato della Repubblica. 

Tutti gli alunni che hanno partecipato sono stati gratificati con un attestato di merito e gli autori delle favole, scelte dalla commissione, sono stati premiati con coppe personalizzate. Sono stati previsti anche quattro primi premi:  
  • “Il girotondo di pace”   I^ premio per la Scuola dell’Infanzia  San Michele  “Francesco Saccà” ’I. C. Villa Lina Ritiro  
  • “Alla ricerca del sorriso perduto”    I^ premio ex equo per la Scuola  Primaria “Protonotaro”  I. C. Luigi Capuana Barcellona Pozzo di Gotto
  • “Francesco e Aziz”     I^ premio ex equo per la Scuola  Primaria di  Bucalo ad  Alessio  Mantarro D. D.  Santa Teresa Riva
  • “Il marinaio e la tartaruga”/ “U marinaru e a tartaruga”   I^ premio per la Scuola Secondaria di I^ Grado a  Nicolò Prestipino Classe 1^ Sez. A “L. Petri”  I. C.  Santa Teresa Riva. 

18/11/2014

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama