Modena

I diritti dell'infanzia e dell'adolescenza a Modena

2 minuti di lettura

18/05/2012

 

Sabato 31 marzo, alle ore 8.45, presso il Cinema Teatro Astoria di Fiorano Modenese, alla presenza del sindaco, Claudio Pistoni, della presidente del Comitato provinciale per l' UNICEF di Modena, Adonella Ferraresi e dei componenti del Consiglio Comunale dei Ragazzi, si è riunito il Consiglio Comunale aperto ai ragazzi . 

Il diritto d’essere ascoltato, sancito dall'Art. 12 della Convenzione ONU sui iritti dell’infanzia e dell'adolescenza, è stato il protagonista della giornata: esercitato nel Consiglio Comunale per affermare i diritti dei cittadini più giovani, ha poi trovato voce e spazio nelle espressioni artistiche e culturali.

Gli stessi ragazzi del CCR hanno esposto i loro elaborati artistico-espressivi, “Volti d’arte…espressioni di cittadinanza”, presso l’Atrio del Teatro Astoria. Altri studenti delle prime classi della Scuola Secondaria di primo grado hanno messo in scena, sul palco dello stesso Teatro, “Una specie in via d’estinzione”, frutto del laboratorio teatrale condotto da Giorgio Incerti in orario extrascolastico e promosso in collaborazione con il Comitato Genitori. 

Contemporaneamente, grazie al contributo di "Artebambini" ed a quello degli insegnanti, nelle Sale del Palazzo Astoria, era stata allestita la mostra “AmbientArti: l’arte, la scienza e l’ambiente”, testimonianza delle classi terze e quarte della Scuola Primaria. 

A conclusione di una giornata tanto intensa che ha sottolineato come il miglior investimento sul futuro sia insegnare i diritti per garantire che questi vengano rispettati, il sindaco Claudio Pistoni ha donato 1.500,00 euro all’UNICEF, a sostegno dei progetti in difesa dei diritti dei bambini.

18/05/2012

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama