Modena

Modena: settima edizione del progetto "effetto domino"

2 minuti di lettura

07/02/2014

Il progetto "Effetto Domino" è nato sette anni fa da un'idea di alcuni studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Modena e Reggio Emilia, che avevano attivamente partecipato al I Corso Universitario Multidisciplinare di Educazione allo Sviluppo del 2006/07, coordinato dalla Prof. Fiorella Balli

Alcuni studenti, infatti, entusiasti della realtà che avevano sperimentato, vollero fare qualcosa di personale e suggerirono di portare l’idea non solo alla scuola superiore, ma anche alla scuola primaria per diffondere la conoscenza dei diritti dei bambini e dell’operato dell’UNICEF. 

Da cui: “Progetto Effetto Domino”. In ciò si è trovata piena collaborazione nel Liceo Classico S. Carlo che in seguito all'attività svolta è stato dichiarato Scuola ambasciatrice dell’UNICEF. L’interazione fra docenti e studenti universitari dapprima e poi giovani medici, di cui numerosi con attività di formazione e di volontariato nei paesi in via di sviluppo, ha portato alla costruzione di azioni miste di advocacy e raccolta fondi rivolta agli studenti di scuole secondarie superiori che vede quest anno la sua settima edizione. 

Il Corso si articolerà in 4 incontri formali che si svolgeranno a partire da febbraio 2014. Nei primi due seminari, infatti, si situa la docenza di universitari e di giovani medici, per illustrare problemi sanitari, psicologici, sociali dei bambini del mondo.

Successivamente gli studenti guidati dai loro insegnanti elaboreranno il materiale e sceglieranno un campo dei diritti in cui operare, quali azioni svolgere, a chi indirizzarle (compagni della scuola, bambini della scuola primaria, bambini ricoverati in ospedale..), quale progetto UNICEF scegliere per la raccolta fondi. 

A seguire gli studenti dedicheranno una giornata alla raccolta fondi per un Progetto UNICEF, generalmente in concomitanza del ricevimento generale dei genitori da parte dei docenti, con vendita di torte, bibite e oggetti UNICEF.

Il percorso si concluderà con una Giornata che generalmente coincide con l'open day che chiude l’anno scolastico.

07/02/2014

News locali correlate

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più