Monza Brianza

20 Novembre 2020: Giornata Mondiale dell'Infanzia - I.C."A.Sassi" di Renate

2 minuti di lettura

21/12/2020

Per celebrare la Giornata dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, le diverse scuole dell’Istituto di Renate hanno fatto dei percorsi sulla storia e sul significato dei diritti, partendo da diversi pretesti, ma arrivando tutti alla medesima conclusione:

I diritti dei bambini e dei ragazzi devono essere rispettati

Scuola Primaria di Renate: partendo dallo slogan della scuola di quest’anno “C’è scuola per te”, le classi hanno affrontato la tematica dei diritti partendo da stimoli adeguati all’età dei bambini.
Nelle classi prime, per esempio, si è partiti dalla visione del film “L’isola degli smemorati” per arrivare ad elencare alcuni dei diritti fondamentali.
L’attività si è conclusa con la costruzione del “Puzzle dei diritti” e dell“Albero dei diritti”. Nelle classi seconde si è lavorato in particolar modo del diritto ad avere un nome, una famiglia, al diritto all’istruzione. Le altre classi hanno sviluppato l’iniziativa “Il Futuro che vorrei me lo leggi in faccia” con foto e disegni.

Scuola Primaria di Veduggio: le classi letto le storie di Iqbal Masih, il bambino operaio e attivista pakistano diventato simbolo della lotta contro il lavoro minorile, e di Malala Yousafzai, la ragazza pakistana che ha vinto Premio Nobel per la pace, nota per il suo impegno per l'affermazione dei diritti civili e per il diritto all'istruzione, bandito da un editto dei talebani. Hanno commentato le storie e ripercorso la storia dei diritti dei bambini fino ad arrivare alla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
Si sono immedesimati nella condizione di schiavitù e di lavoro dei piccoli di paesi poveri, costruendo infine un simbolo di libertà: un aquilone.

21/12/2020

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama