Ragusa

Il Comune di Scicli celebra la Festa dei Nonni e Bambini UNICEF, domani primo ottobre

5 minuti di lettura

01/10/2019

30 settembre 2019 - Un’alleanza virtuosa stretta all’insegna della solidarietà e della promozione dei diritti di bambini e adolescenti: è questa la ragione prima della fitta collaborazione che da un anno vede cooperare armonicamente il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa ed il Comune di Scicli, quale ente patrocinatore, che ospita la sede provinciale dell’UNICEF, supportandone attività e iniziative.

È prevista per domani, 1 ottobre alle ore 16,30, nel cortile antistante il Punto d’Incontro UNICEF, in Corso Mazzini, 5, a Scicli, una sentita e significativa celebrazione cittadina della Festa dei Nonni e Bambini UNICEF, iniziativa nazionale che promuove le figure dei Nonni quali nuclei affettivi, familiari, depositari della memoria della comunità, delle tradizioni, degli antichi saperi. Alle valenze culturali della manifestazione l’UNICEF accompagna il valore umanitario di una campagna di straordinaria priorità, il Progetto che contrasta la malnutrizione infantile.

La manifestazione di domani è stata promossa dal Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa, dal Presidente Elisa Mandarà, e dall’Amministrazione Comunale di Scicli, in particolare dal Vicesindaco ed Assessore alle Politiche Sociali e Scolastiche Caterina Riccotti, sempre sensibile alle tematiche sociali legate ai minori, domani presente insieme al Sindaco Enzo Giannone, storicamente votato alla valorizzazione delle nuove generazioni e al rispetto verso la tradizione.

Alla Festa prenderanno parte tutti i Centri Incontro Anziani della città, di Sampieri, di Donnalucata, di Jungi, e l’associazione Mormina di Jungi. Incontreranno in un significativo scambio tra generazioni i bambini dei Cantieri Educativi di Scicli, i Cantieri La Fontana del Villaggio e Mirare in alto. Un caloroso invito è stato rivolto anche ai bambini del Centro Diurno Madonna del Rosario di Scicli.

Assieme alla riscoperta dei giochi di una volta, di tradizioni e racconti locali, uno spazio fondamentale l’UNICEF concederà alla illustrazione della campagna umanitaria contro la Malnutrizione infantile che la manifestazione sostiene. Ogni giorno muoiono circa 7.000 neonati in tutto il mondo. Oltre l’80% di queste morti è causato da eventi che si sarebbero potuti evitare con soluzioni basilari come assistenza sanitaria di qualità e accessibile fornita da medici, infermiere e ostetriche qualificati, alimentazione prenatale e postnatale per madre e bambino e acqua pulita. La malnutrizione non va confusa con la mera scarsità di cibo (denutrizione), ma è la combinazione di diversi fattori: insufficienza di proteine, zuccheri e micronutrienti, frequenza di malattie e infezioni, ignoranza alimentare, consumo di acqua non potabile, carenza di controlli medici e scarsità di igiene. La malnutrizione produce effetti devastanti già durante la gestazione, allorché impedisce lo sviluppo regolare del feto, e nei primi anni di vita del bambino. Esistono diverse forme di malnutrizione infantile, e un bambino può soffrire anche di più di esse simultaneamente. Si stima che globalmente i bambini che soffrono di deperimento e ritardi nella crescita (malnutrizione cronica) a causa di una dieta povera siano 161 milioni: una quota della popolazione infantile globale del 25%, alta ma in sensibile calo rispetto al 2000 (quando erano 199 milioni i bambini che ne soffrivano, pari al 33% della popolazione infantile globale) e soprattutto rispetto ai 257 milioni del 1990.

Circa 99 milioni sono i bambini sottopeso rispetto all'età: un sesto della popolazione infantile globale. Nel 1990 però un quarto dei bambini nel mondo erano sottopeso. Questi risultati sono il frutto del lavoro dell’UNICEF sul campo.

Grazie ai fondi raccolti in Italia, si potrà fare molto:

- Con 5 euro riusciamo a garantire a 8 mamme, una cura di un mese, per prevenire l’anemia dovuta a carenza di ferro;

- Con 10 euro, potremo acquistare 500 pasticche a base di cloro per purificare 1.000 litri d’acqua;

- Con 15 euro si possono donare 30 bustine di latte terapeutico per salvare la vita a 6 neonati in stato di malnutrizione acuta.

Tutto questo sarà possibile grazie all’impegno dei volontari scesi in piazza durante la Festa dei Nonni e Bambini e alla generosità dei donatori.

A fronte di un piccolo contributo e di offerte libere sarà possibile acquisire poetici gadget come i giocattoli di legno di una volta, il quaderno contro la malnutrizione, il braccialetto Festa dei Nonni, la tazza colorata della Pimpa. I proventi sosterranno il Programma UNICEF contro la malnutrizione infantile.

Da domani la Festa dei Nonni e Bambini UNICEF abbraccerà anche le scuole iblee.

Riepiloghiamo schematicamente le postazioni in Provincia di Ragusa, complete di date e orari:

28 E 29 SETTEMBRE: SCICLI, PALAZZO SPADARO, VIA FRANCESCO MORMINO PENNA, 34, ore 10,30/13,30 e 16,30/19,30

RAGUSA IBLA, CIRCOLO CONVERSAZIONE, PIAZZA DUOMO, ore 17-20,30

ISPICA, PRO LOCO SPACCAFORNO, CORSO GARIBALDI, 7, ore 17,30-20,30

MARINA DI RAGUSA, PRO LOCO MAZZARELLI, PIAZZA DUCA DEGLI ABRUZZI, IL 28/09 ORE 17-20; IL 29/09 ORE 10-13,30

PRO LOCO CHIARAMONTE GULFI (PRESSO MUSEO MILITARE), PIAZZA DUOMO, ore 10-13 e 16-19

29 SETTEMBRE: SANTA CROCE CAMERINA, PRO LOCO KAMARINENSE, VIA MUNICIPIO, 11, ore 10-13

29 SETTEMBRE: PRO LOCO MONTEROSSO ALMO, PIAZZA SAN GIOVANNI, ore 10-13 e 16-20

1 OTTOBRE: SCICLI, COMITATO PROVINCIALE UNICEF RAGUSA, PUNTO D’INCONTRO, CORSO MAZZINI, 5, ORE 16,30-18,30

2  OTTOBRE: SANTA CROCE CAMERINA, PIAZZA DEGLI STUDI, 16-18

1-2-3 OTTOBRE: SCICLI, ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI, VIA BIANCOSPINO, sn, ore 8,30-13,30

1-2-3 OTTOBRE: RAGUSA, ISTITUTO COMPRENSIVO MARIA SCHININA', VIA CANOVA, 12, ore 9,30-12

2 OTTOBRE: COMISO, ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI VERGA, VIA ROMA, sn, ore 9-13

2 OTTOBRE: SCOGLITTI, ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO SCIASCIA, VIA MALFA', 32, ore 9,30-13

2-3 OTTOBRE, SCICLI, ISTITUTO COMPRENSIVO “GIOVANNI DANTONI”, VIA PERASSO, 2, ore 9-13.

3 OTTOBRE: PEDALINO, ISTITUTO COMPRENSIVO GESUALDO BUFALINO, VIA XXV LUGLIO, sn, 8,30-13

5 OTTOBRE: VITTORIA, ISTITUTO COMPRENSIVO "SAN BIAGIO", PIAZZA RICCA, 6, ore 9-12,30.

 

Il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa gode del Patrocinio del Comune di Scicli.

A supporto del Comitato anche l’agenzia di Comunicazione MediaLive.

01/10/2019

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama