Siracusa

Presentato a Siracusa il calendario UNICEF 2016

2 minuti di lettura

03/11/2015

Nella pregevole cornice dell’Auditorium del Museo Archeologico Regionale “Paolo Orsi” di Siracusa si è tenuta mercoledì 21 ottobre 2015 la presentazione del Calendario UNICEF 2016 “dalla bambola alla Pigotta” prodotto dal Comitato Provinciale UNICEF di Siracusa.

Ha aperto l’incontro il Direttore del Museo Dott.ssa Gioconda Lamagna che ha dato il benvenuto e si è dichiarata solidale con l’iniziativa e con le attività benefiche dell’UNICEF. A seguire si sono esibiti gli alunni del Liceo Musicale Corbino-Gargallo, i quali hanno proposto alcuni brani per archi (iniziando dal valzer dall’Opera “Coppelia” di Dilibes), diretti dal Maestro Danilo Pistone.

Presenti all’evento il presidente di UNICEF Italia Giacomo Guerrera, il Direttore Generale Paolo Rozera, la Consigliera Nazionale Carmela Pace, la responsabile nazionale dei volontari Chiara Ricci, la presidente provinciale Pina Cannizzo. Hanno partecipato inoltre: il Vicequestore Agnello, il Dirigente Scolastico del Liceo Corbino-Gargallo Lilli Fronte, il Presidente Regionale UNICEF Umberto Palma, il Presidente UNICEF di Catania Vincenzo Lorefice.

Nel suo intervento, il presidente nazionale Giacomo Guerrera ha ringraziato i siciliani per l’accoglienza solidale dei migranti ed in particolare dei bambini; ha poi ricordato la bambola di Megara Iblèa ( del 460 A.C.) osservata nelle sale del Museo “Paolo Orsi” per giungere alla Pigotta, bambola salvavita, nata nel 1988.

Il direttore generale Paolo Rozera ha ricordato che UNICEF è presente ed attiva in 156 nazioni al mondo e che durante le prossime festività natalizie sarà presente con i suoi messaggi solidali anche sui media nazionali.
La presidente del comitato provinciale UNICEF di Siracusa Pina Cannizzo ha riferito sulla struttura del Calendario le cui artistiche immagini sono la risultante di ricerche storiche, archeologiche, antropologiche e pittoriche.

La responsabile nazionale dei volontari e del progetto Pigotta Chiara Ricci ha riferito del grande successo della Pigotta che in quasi trent’anni ha permesso, con la collaborazione di affettuose “mani amiche dell’UNICEF” che le hanno confezionate, di salvare, con la vaccinazione, innumerevoli vite: bambini e bambini strappati alla morte e restituiti alla vita. 

A conclusione il Calendario 2016 “Dalla Bambola alla Pigotta” è giunto, affettuosamente proposto dalla Consigliera Nazionale UNICEF Carmela Pace, fra le mani solidali dei presenti che lo hanno “adottato” a sostegno delle iniziative UNICEF nel mondo.
 

03/11/2015

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama