Siracusa

Siracusa: prende il via il progetto UNICEF "un anno con CIVIS"

2 minuti di lettura

24/09/2014

È stato il Questore di Siracusa, Mario Caggegi, alla presenza del Prefetto Armando Gradone e delle maggiori Autorità cittadine, nell'Aula Magna dell’Istituto “N. Martoglio” in Via Monsignor Giuseppe Caracciolo, 2 a Siracusa, il 19 settembre 2014, ad illustrare il Progetto ed il diario “un anno con CIVIS ”. A riceverlo i ragazzi delle quarte classi della Scuola Primaria degli Istituti Comprensivi “N. Martoglio”, “G. Verga” e “K. Wojtyla” (che aderiscono alla Rete di Scuole “Graziella Campagna”) accompagnati dai rispettivi Docenti e dai Dirigenti Scolastici Giusy Aprile, Annalisa Stancanelli e Giusy Garrasi

Molto gradito agli alunni è stato l’intervento della testimonial dell’evento la pluricampionessa di canoa, Irene Burgo che, infine, ha aiutato il Questore nella distribuzione dei diari ai ragazzi presenti. Al Progetto CIVIS del Ministero dell’Interno (che ha riguardato solo altre 9 città, oltre Siracusa, in tutta Italia), condiviso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e con il contribuito del Ministero dell'Economia e delle Finanze (che ne ha permesso la produzione e la diffusione a livello nazionale), ha dato il proprio Patrocinio l'UNICEF. 

Protagonista grafico del progetto è un super-eroe, chiamato "CIVIS" che accompagnerà gli studenti per l'intero anno scolastico 2014/15, motivandoli alla riflessione, anche con docenti e genitori, su aspetti fondamentali per la loro sana formazione. 

Il tema del diario é, infatti, l'educazione alla legalità e al senso civico; illustrato con vignette che richiameranno "le buone pratiche" del vivere in collettività, il diario, affronta tematiche quali: il rispetto dell'ambiente, il bullismo, il razzismo e la tutela del'Infanzia. Propone inoltre spiegazioni adeguate ai bambini, prendendo a riferimento anche la Costituzione italiana, la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo e la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia. 

La Presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Siracusa Carmela Pace si è rallegrata della scelta della città di Siracusa per lo sviluppo del Progetto CIVIS e della scelta dell’accattivante strumento giornaliero: il diario è «un ulteriore ed importante supporto concreto per diffondere fra i giovani la cultura della legalità e la conoscenza dei Diritti dell’Infanzia nonché l’esercizio delle buone pratiche. UNICEF é, da sempre, mobilitata per costruire comunità migliori a misura dei bambini e degli adolescenti, per promuovere e favorire il cambiamento sociale e migliorare la qualità della vita dei bambini più svantaggiati ed emarginati. »

24/09/2014

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama