Torino

Crisi Ucraina: UNICEF a fianco delle bambine e dei bambini

2 minuti di lettura

01/03/2022

L’escalation delle violenze in corso in Ucraina sta provocando sofferenze immani. La popolazione civile ha bisogno di assistenza immediata. “Questo è un momento terribile per i bambini di tutto il Paese.- dichiara Antonio Sgroi, presidente del Comitato Provinciale per l’UNICEF - L'operazione militare in Ucraina rappresenta una minaccia immediata per la vita e il benessere dei 7,5 milioni di bambini che vivono nel Paese. Negli ultimi giorni, i bisogni dei bambini e delle famiglie stanno aumentando di pari passo con l’acuirsi dell’emergenza.  Abbiamo operatori nel Paese in uffici, oltre a team mobili di protezione dell’infanzia che forniscono supporto psicosociale ai bambini traumatizzati. Non possiamo abbandonare i bambini e le famiglie dell’Ucraina”

Ucraina, Vika di Avdiivka si sta preparando per il suo primo giorno di scuola.

I fondi raccolti con questa campagna verranno utilizzati per garantire alle famiglie e ai bambini dell’Ucraina protezione, rifugi, coperte, cure mediche, acqua potabile, kit per l’igiene personale e supporto psicologico. 

È possibile donare sul c/c Banca Intesa Sanpaolo IBAN IT25 N030 6909 6061 0000 0182 702 intestato a Comitato italiano per l'UNICEF Fondazione Onlus
- con una donazione di 60 euro si garantiscono due kit di primo soccorso;
- con una donazione di 75 euro si garantiscono 12.500 compresse purificanti per l'acqua;
- con una donazione di 100 euro si garantiscono coperte calde per 16 bambine/i. 

L'operazione militare in Ucraina rappresenta una minaccia immediata per la vita e il benessere dei 7,5 milioni di bambini che vivono nel Paese. L'UNICEF è al loro fianco!

01/03/2022

News locali correlate

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama