Torino

Un ponte di note tra Torino e Libano

2 minuti di lettura

17/12/2015

11 Dicembre 2015 – Si è svolto venerdì sera, presso il conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino, il tradizionale concerto natalizio che ha visto la partecipazione delle fanfare della Brigata Alpina "Taurinense" e della 27^ Brigata di Fanteria da montagna francese

La serata musicale, intitolata "Un ponte di note, una notte di auguri" è stata l'occasione per una raccolta fondi dell'UNICEF, destinati al progetto "Bambini in pericolo" a favore dei milioni di minori che in ogni parte del mondo sono perseguitati, minacciati, malnutriti e in fuga dalle guerre. 

La fanfara della "Taurinense" ha diviso il palco con la coreografica formazione musicale francese e con i padroni di casa, l'orchestra di fiati del Conservatorio di Torino. 

Nel corso della serata è stata effettuata una video conferenza con il contingente multinazionale a guida "Taurinense" impegnato nella missione UNIFIL nel sud-ovest Libano. Il Generale Federici, nel cui staff operano anche 17 ufficiali e sottufficiali francesi, ha ricevuto un indirizzo di saluto e di buone feste da parte del sindaco di Torino, Piero Fassino, dal Comandante delle Truppe Alpine, generale di Corpo d'Armata Federico Bonato e dal comandante della 27^ Brigata, generale Hervè Bizeul. 

Una esibizione congiunta delle tre compagini musicali sulle note di "C'est Noel" e gli inni nazionali francese ed italiano hanno concluso la serata, che ha fatto registrare il "tutto esaurito" nel salone dei concerti.             


17/12/2015

News locali correlate

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama