Varese

UNICEF Varese premia sette “Scuole Amiche delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”

2 minuti di lettura

16/12/2020

Sono sette le scuole della nostra provincia premiate dal Comitato varesino per l'UNICEF con l’attestato di “Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”.
 
Si tratta degli Istituti: IPSSCTS “L’Einaudi” di Varese, IC “Varese 3 Vidoletti” di Varese, IC “B.C. Ferrini” di Olgiate Olona, IC “Campo dei Fiori” di Comerio, ISIS “Facchinetti” di Castellanza, IC “E. De Amicis” di Gallarate. 

Nell’anno scolastico 2019-20 tali Istituti hanno aderito al progetto “Scuola Amica” promosso da UNICEF Italia, coinvolgendo attivamente Dirigenti, docenti e alunni attraverso un protocollo attuativo, parte PTOF d’Istituto per realizzare pienamente il diritto all'apprendimento dei bambini e dei ragazzi. Il progetto ha previsto la costituzione di un’apposita Commissione provinciale nella quale sono stati rappresentati l’Ufficio Scolastico Provinciale, il Comitato Provinciale per l'UNICEF e la Consulta degli Studenti. 

La Commissione ha avuto il compito di accompagnare e sostenere le scuole nell'attuazione del loro percorso verso una "Scuola Amica delle Bambine, dei Bambini e degli Adolescenti" e di condividere le buone pratiche attuate. Gli Istituti, che hanno ottenuto il riconoscimento di "Scuola Amica dei Bambini e dei ragazzi", hanno ricevuto l’attestato a firma del Ministro dell'Istruzione e del Presidente di UNICEF Italia. 

Manuela Bovolenta, Presidente a.i. del Comitato UNICEF per la provincia di Varese ha dichiarato: “Ci congratuliamo con tutte le scuole che sono riuscite a portare avanti il progetto nonostante le difficoltà subentrate in corso di a.s. 2019/2020 per l’emergenza COVID19. UNICEF e Ministero dell'Istruzione hanno deciso di proporre per l'a.s. 2020- 2021 una versione speciale del progetto scegliendo di dedicare attenzione e cura a specifici aspetti connessi alla straordinarietà del contesto che stiamo vivendo.” 

16/12/2020

News locali correlate

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più