[/chisiamo/documenti/dettaglio.htm]

chi siamo

Con scuole e università

La scuola e l'università sono due interlocutori importanti per promuovere la conoscenza e l’applicazione dei principi della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Da più di 30 anni l’UNICEF Italia si presenta all'appuntamento di apertura dell'anno scolastico con una proposta educativa alle scuole di ogni ordine e grado per sensibilizzare alunni, docenti e famiglie sul tema dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, e per tradurre in attività concrete e a misura di bambino i principi ispiratori della Convenzione.

Altrettanto radicata è la presenza dell'UNICEF nel mondo accademico italiano: ogni anno vengono organizzati i Corsi multidisciplinari di Educazione allo Sviluppo e di Educazione ai DirittiI corsi hanno l’obiettivo di offrire agli studenti gli strumenti per leggere e analizzare le problematiche che investono il mondo dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia e nel resto del mondo.

Nel 2019 la proposta educativa dell’UNICEF è stata inviata a 8.000 scuole e a circa 2.000 docenti.

Anche nel corso del 2019 l’UNICEF ha proposto, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione,  il progetto "Scuola Amica dei bambini e degli adolescenti". Il progetto ha l’obiettivo di favorire la piena attuazione del diritto all'apprendimento dei bambini e dei ragazzi e di attivare processi partecipativi e inclusivi.  Al progetto hanno aderito oltre mille scuole.  

Nell’ambito delle attività per le celebrazioni del 30° anniversario della Convenzione sui diritti dell'infanzia (20 novembre 2019) sono stati organizzati eventi su tutto il territorio nazionale che hanno coinvolto più di 20.000 bambini e ragazzi e 3.500 docenti.

La RAI è stata a fianco dell’UNICEF per sostenere l’anniversario della Convenzione, trasmettendo a novembre 50 video realizzati dai ragazzi delle scuole sul tema dei diritti

Sempre nel 2019 sono stati attivati con le scuole 15 progetti dell’UNICEF di alternanza scuola-lavoro.

Nel 2019 estremamente significativo  è stato il sostegno, in termini di solidarietà, sia da parte delle scuole sia da parte di soggetti pubblici e privati che hanno sostenuto progetti destinati al mondo della scuola: il totale delle offerte e dei contributi a sostegno dei progetti UNICEF in Italia e nel mondo è stato di 384.000 euro.

***

Le attività che l’UNICEF realizza con le Università italiane hanno l’obiettivo di informare e formare le giovani generazioni sulle tematiche più rilevanti del nostro tempo: l’educazione alla mondialità, lo studio delle politiche sociali ed economiche, la cooperazione internazionale

I Corsi sono rivolti a studenti universitari e neolaureati di tutte le Facoltà, ma sono accessibili a chiunque sia interessato a partecipare. In numerose Facoltà vengono riconosciuti crediti formativi agli studenti che li frequentano con regolarità. 

A seconda delle sedi universitarie, l'iscrizione ai Corsi è gratuita o previo versamento di un modesto contributo a copertura delle spese per i materiali didattici. Al termine dei Corsi gli iscritti che hanno frequentano con regolarità ricevono un attestato.