[/campagne/documenti/dettaglio.htm]
AREA

Bambini sperduti

"Bridging the Gap", a Catania 40 start-up di giovani italiani e stranieri con UNICEF e JA Italia

Giovani italiani e stranieri impegnati nel percorso
Giovani italiani e stranieri impegnati nel percorso "Idee in azione per Upshift"
21 maggio 2019 – Arrivano alle battute finali "Impresa in azione", il programma di educazione imprenditoriale di Junior Achievement (JA) Italia per gli studenti delle scuole superiori, e "Idee in Azione per Upshift", il progetto di educazione all'imprenditorialità, entrambi realizzati da UNICEF e JA Italia d rivolti a giovani stranieri e italiani. 
 
Bridging the Gap (colmare il divario) è il leitmotiv dell’edizione di quest’anno: Impresa in Azione e Idee in Azione per Upshift si configurano come ponti per superare il divario tra scuola e mondo del lavoro e una via per oltrepassare i confini geografici, etnici, culturali e caratteriali, unendo gli studenti nella collaborazione progettuale e nel confronto come team.
 
Dopo sei mesi di lavoro, mercoledì 29 maggio 2018 dalle 11 alle 17, nella cornice del Parcheggio R1 (ex Rimessa) AMT di Via Plebiscito 747 a Catania, circa 800 studenti delle classi coinvolte, presenteranno nell'ambito della fiera regionale di Impresa in Azione le start-up e i prodotti che hanno messo a punto, e si contenderanno il favore della giuria di esperti e professionisti per vincere il titolo di Migliore Impresa JA per la Sicilia di Impresa in azione.
 
I vincitori voleranno automaticamente a Biz Factory, la finale nazionale del percorso, in programma il 3-4 giugno a Milano.
 
All'evento di premiazione parteciperanno Salvo Pogliese, Sindaco di Catania, Antonio Perdichizzi, Presidente di Junior Achievement Italia e Anna Riatti, Coordinatrice UNICEF per il programma su bambini e adolescenti migranti e rifugiati in Italia.  
 
Nello stesso contesto, nel pomeriggio, si concluderà anche la seconda fase di Idee in Azione per Uphisft, progetto di educazione all'imprenditorialità che ha l'obiettivo di mettere giovani e  attorno allo stesso tavolo facilitando occasioni di dialogo e confronto e favorendo l’integrazione nel territorio.
 
Il percorso Upshift dell’UNICEF risponde alla sfida del potenziamento delle competenze dei giovani e del loro processo di inclusione nel tessuto socio-economico.
 
Le 11 idee imprenditoriali selezionate, che hanno avuto accesso alla fase finale, sono state accompagnate da Tree, una PMI che è intervenuta attraverso sessioni di formazione, ma anche da studenti delle Università di Catania e Palermo coinvolti come mentor delle équipe.

Nel corso di  Bridging the Gap verranno presentati i risultati di questo processo di incubazione.
 
Nel corso della giornata sarà possibile assistere anche alla master class Walt Disney, "Una finestra sul futuro" condotta da Alessandro Capitani & Anette Vesterlund, in programma dalle h. 12 alle 13,30.
     

JA Italia

Junior Achievement è la più vasta organizzazione non profit al mondo dedicata all'educazione economico-imprenditoriale nella scuola. Presente in 122 Stati, la rete di JA riunisce oltre 450.000 volontari d’azienda provenienti da tutti i settori professionali e, per loro tramite, raggiunge più di 10 milioni di studenti al mondo.
 
Dal 2002, JA  ha costruito in Italia un network di professionisti d’impresa, fondazioni e istituzioni, educatori e insegnanti che, secondo logiche di responsabilità sociale e volontariato, forniscono strumenti e metodi didattici pratici e concreti.
 
Grazie a loro, JA Italia, ogni anno forma oltre 28.000 giovani dai 6 ai 24 anni, valorizzandone le attitudini, insegnando loro come riconoscere le opportunità, affinché il futuro diventi una promessa di speranza e gli studenti di oggi siano protagonisti nel lavoro di domani.