[/italia/regioni/province/]
AREA

Sicilia

A Siracusa due giorni con il regista Sebastiano Rizzo

SR-momenti-dell_incontro-col-Regista.jpg
6 febbraio 2020 - Martedì 4 febbraio 2020 alle ore 18 “Incontro con il Regista” presso le storiche sale del Grande Albergo “Alfeo” dove Sebastiano Rizzo è stato accolto da Carmela Pace Vice Presidente UNICEF-Italia e da Pina Cannizzo Presidente del Comitato provinciale UNICEF di Siracusa; Angelica Romano, referente provinciale per il programma MIUR - UNICEF ”Verso una Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti” ha rievocato l’incontro organizzato dal Comitato italiano per l'UNICEF a Roma durante la Formazione nazionale dei referenti UNICEF con Luigi De Cicco ed il Giornalista Michele Cocuzza che hanno scritto a quattro mani il libro “Gramigna”, Edizioni Piemme e da cui è liberamente tratto il film “Gramigna - Volevo una vita normale”. 

Sebastiano Rizzo è attore, regista e sceneggiatore ed ha all’attivo, per quanto riguarda il grande schermo, tre film come regista. ‘La ricotta e il caffè’” del 2012, come regista e attore ‘Nomi e Cognomi’ del 2014, come regista e sceneggiatore ‘Gramigna’. La storia del Film “Gramigna” è tragica: “Luigi è un giovane in fuga dalla camorra, ha conosciuto suo padre in carcere e viene da un mondo che rifiuta, desiderando una vita normale e lontana dal malaffare, ma con quel mondo è costretto a fare costantemente i conti, sperimentando, a sue spese, l'umiliazione del carcere. Luigi si ritrova diviso tra bene e male e conteso tra "tentatori" e "angeli custodi". Nel film Luigi è interpretato da Gianluca di Gennaro, con lui, tra gli altri, Enrico Lo Verso, Teresa Saponangelo, Biagio Izzo, Gianni Ferreri e Ernesto Mahieux. Nel cast spicca la significativa partecipazione del magistrato di Aversa Nicola Graziano, che interpreta il detenuto Nando, compagno di cella di Luigi. Nella realtà Nicola Graziano è giudice della sezione fallimentare di Napoli.

Sebastiano Rizzo, dopo alcuni riferimenti ad alcuni accadimenti avvenuti durante la realizzazione del film, ha proposto, ai numerosi intervenuti, anche il suo trailer. 

- Mercoledì 5 febbraio 2020 dalle ore 8,30 presso l’Urban Center di Siracusa “ Incontro con il Regista”.

Dopo il benvenuto, anche a nome anche di Francesco Italia Sindaco di Siracusa, di Caterina Galasso Funzionaria dell’Assessorato alle Politiche Scolastiche del Comune di Siracusa ed il saluto di Carmela Pace Vice Presidente UNICEF-Italia, gli allievi del Liceo “Marco Fabio Quintiliano” di Siracusa, accompagnati dai loro Docenti e da Stefania Leone referente UNICEF per l’Istituto, hanno assistito alla proiezione del Film “Gramigna - Volevo una vita normale” . La Visione del Film è stata proposta da UNICEF nell’ambito del Progetto MIUR-UNICEF “Verso una Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti” per le istituzioni Scolastiche di 2° grado dai 15 anni in poi e prevede anche l’informazione e lo studio degli aspetti del vissuto del protagonista. Gli allievi del Liceo “Quintiliano” a seguire, hanno avuto l’incontro con il Regista Sebastiano Rizzo al quale hanno posto numerose ed interessanti domande. L’interazione è stata molto articolata toccando tutti i vari aspetti della trama del Film; i Personaggi ed i ruoli ; le finalità e le difficoltà. Il Regista Sebastiano Rizzo ha risposto a tutti ed anche ringraziato per l’attenzione.


   Tags:  unicef siracusa