[/italia/regioni/province/]
AREA

Sicilia

Emergenza COVID-19 - Comunicazione chiusura temporanea sede provinciale

Vivere a casa ai tempi del coronavirus.jpg
11 marzo 2020 Abbiamo appreso le misure straordinarie giustamente dettate dal Governo col DPCM 9/03/2020, contenente le nuove indicazioni per fronteggiare l'emergenza sanitaria in corso, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 in Italia. 

Considerato che l'OMS ha dichiarato l'epidemia da Covid-19 una epidemia di rilevanza internazionale, il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria nazionale per 6 mesi. Nel decreto vengono dettagliate tutte le misure da seguire per il contenimento, il contrasto, il monitoraggio, l'informazione e la prevenzione del contagio.

Le misure deliberate determinano un inasprimento dei limiti su tutto il territorio nazionale, toccano ovviamente anche le vite di quanti operano con l’UNICEF, sia come cittadini che in qualità di Volontari del Comitato Italiano per l’UNICEF.

Per questo motivo, fino a che l’emergenza non sarà rientrata e comunque in osservanza di quanto verrà deliberato dalle Autorità dello Stato, il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa ritiene necessario fare la propria parte nell’osservanza delle norme e dello spirito del DPCM suddetto.

Anche la missione dei volontari dovrà vedere un cambio di modalità nel rapporto "fisico" con il pubblico e nel rapporto tra i volontari all'interno dei Comitati. 

La sede Provinciale UNICEF a Scicli seguirà tutte le norme prescritte nel decreto e in merito alla osservanza delle norme, la sede resterà chiusa per sanificazione dei locali da oggi, 11 marzo al 17 marzo 2020.

Come noto, la sede del Comitato Provinciale per l'UNICEF di Ragusa si trova a Scicli, in due locali posti entro edifici diversi, entrambi comunali ed entrambi concessi dal Comune di Scicli. Ieri, in seguito alle misure straordinarie giustamente dettate dal Governo per il contenimento del contagio del Covid-19, il Sindaco di Scicli ha disposto la chiusura temporanea di tutti gli uffici comunali per disinfestazione dei locali, dal giorno 11 marzo al 17 marzo 2020.

Per i giorni successivi, considerato il rigore a cui ci si deve e ci si vuole attenere nel rispetto del decreto ministeriale e considerate le situazioni specifiche della sede e del Comitato, si comunica la disponibilità all’apertura al pubblico dietro appuntamento. Questo consentirà di seguire le misure ministeriali prescritte per il contenimento del contagio.

Il Comitato prega di continuare a sostenere la causa UNICEF Per Ogni Bambino, tramite i seguenti contatti:

- cell. 342 7665313, sempre attivo
- pagina Facebook UNICEF Ragusa
- mail comitato.ragusa@unicef.it 

“Siamo al lavoro, perché questo periodo così duro e inaspettato, durante il quale osserveremo con rigore e convinzione le prescrizioni ministeriali, non interrompa il nostro piccolo sostegno al grande lavoro dell’UNICEF per i Bambini”, chiude il Presidente Provinciale Elisa Mandarà.


 
 
Scarica

"Vivere a casa ai tempi del coronavirus 2"

scarica jpg (300 kb) ,

"Vivere a casa ai tempi del coronavirus"

scarica jpg (298 kb)

   Tags:  unicef ragusa