2012, un anno di lavoro in 100 secondi (video)

1 minuto di lettura

07/01/2013

Lotta senza quartiere alla mortalità infantile

Obiettivo di Sviluppo del Millennio n. 4 - quello dedicato al contrasto alla mortalità infantile. Globalmente, il numero dei decessi tra i bambini di età inferiore a 5 anni è sceso dai 12 milioni annui del 1990 ai 6,9 milioni del 2011.

Collaborazioni di successo

Il 2012 è stato un anno di partnership innovative. La campagna "A Promise Renewed" (Una promessa rinnovata) ha mobilitato un'ampia coalizione internazionale intorno all'obiettivo della prevenzione della mortalità infantile. Dal suo lancio, nel mese di giugno, oltre metà degli Stati del mondo hanno sottoscritto tale impegno.

L'UNICEF è anche parte del movimento "Scaling up Nutrition", che vede 30 Stati, 27 leader mondiali e oltre 100 organizzazioni riuniti insieme per affrontare il problema dei 165 milioni di bambini, nel mondo, che soffrono di ritardi nella crescita a causa della malnutrizione.

 

Siria. L'UNICEF garantisce aiuti di prima necessità a loro e agli oltre 200mila minori rifugiati nei Paesi confinanti.

Sahel è stata nell'anno appena trascorso una delle sfide maggiori. Più di 18 milioni di persone hanno fatto i conti con l'insicurezza alimentare, in questa regione dell'Africa. E 1,1 milioni di bambini hanno rischiato di morire per fame.

 

07/01/2013

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama