Afghanistan, ridurre la mortalità di mamme e bambini (Video)

1 minuto di lettura

17/10/2011

Questo video illustra la difficile condizione di mamme e bambini in Afghanistan, paese con uno dei tassi di mortalità materna e infantile più alti al mondo.

L'UNICEF porta avanti un programma di formazione di levatrici e operatrici sanitarie volontarie nelle comunità sulle competenze ostetriche di base e di assistenza prenatale e assistenza al parto.

Per ironia della sorte, in un paese fortemente colpito dalla guerra, la cosa più pericolosa per una donna è partorire e per un bambino è nascere.

L'UNICEF, attraverso la testimonianza di Adriana Zarrelli (Responsabile Salute e Nutrizione dell'UNICEF Afghanistan), fa appello ai donatori e alla comunità internazionale affinché considerino la salute materna una priorità per il paese e si pone l'ambizioso obiettivo di ridurre la mortalità materno-infantile introducendo un pacchetto minimo di cure: salute, acqua, nutrizione  e servizi igienici a beneficio della maggior parte delle donne e dei bambini afghani entro il 2013. 

17/10/2011

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama