Alessio Boni: in missione con l'UNICEF in Indonesia / 6

1 minuto di lettura

17/11/2009

Una Polizia dalla parte dei bambini

 

A colloquio con il capo dell'anticrimine transnazionale presso l'Ufficio Centrale della Polizia indonesiana
A colloquio con il capo dell'anticrimine transnazionale presso l'Ufficio Centrale della Polizia indonesiana - ©UNICEF Italia/2008/M.Mazzone

Sesto giorno (14 novembre 2008) - Incontro con il capo dell'anticrimine transnazionale, sezione speciale della Polizia indonesiana.
 
Ci delucida dettagliatamente le problematiche che devono affrontare ogni giorno, soprattutto per combattere il traffico dei minori.
 
Ci scambiamo delle idee, e trovo totale disponibilità e duttilità in questa persona.
 
Collabora con semplicità con noi, con le forze governative e con qualsiasi associazione che possa aiutare a risolvere il problema dei bambini vittime di traffico e sfruttamento. 
 
Un grande esempio di umiltà, dettato dall'urgenza che occorre risolvere; loro mettono in discussione solo l'argomento e non c'è né arroganza né esibizione di potere.
 
Forse un esempio da prendere a modello?

Subito dopo passiamo a salutare Gianfranco Rotigliano e il suo team nell'ufficio dell'UNICEF, raccontandogli le sensazioni vissute durante la settimana che ho appena descritto, con un bilancio assolutamente positivo per come sono stati avviati i progetti e le iniziative.
 
Torno a casa con una miriade di sensazioni, ma la più forte è che il barlume in fondo al tunnel si stia sempre più rischiarando.
 
Fortunatamente, per il futuro e i diritti di questi bambini.

- FINE

 
Firma di Alessio Boni
 
 

(Alessio Boni)

17/11/2009

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama