Alessio Boni in missione con l'UNICEF

3 minuti di lettura

17/11/2009

Diario di viaggio in Mozambico e Malawi

 

Alessio Boni
Alessio Boni

Roma, 8 febbraio 2006 - Da qualche giorno è rientrato in Italia, dopo un viaggio di 10 giorni in Mozambico e Malawi, due paesi all'epicentro della pandemia di HIV/AIDS che sta devastando da due decenni il continente africano. Nell'agenda di Alessio Boni ci sono molti impegni: nonostante ciò, Alessio ha voluto trovare un pomeriggio per raccontare alla stampa gli incontri e le sensazioni di un viaggio sul campo che, come ha rivelato, ha avuto un forte impatto...

 

 
Alessio Boni in Malawi

Lilongwe (Malawi), 26 gennaio 2006 - Decimo e ultimo giorno del nostro viaggio. Andiamo in visita al Kamuzu Central Hospital. "Qui manca tutto, tranne i pazienti..." Con questa frase ci ha accolto il dottor Kazembe. E nonostante questa realtà, in questo dipartimento pediatrico riescono a proseguire il lavoro, facendo l'impensabile.

 

 
Alessio Boni in Malawi

Lilongwe (Malawi), 25 gennaio 2006 - Nono giorno del nostro viaggio. Stamattina ci siamo recati all'Ospedale distrettuale di Machinga. Le circostanze qui sono disagevoli: poco personale sanitario e strutture molto limitate per le centinaia di bambini che soffrono di malnutrizione...

 
Alessio Boni in Malawi

Blantyre (Malawi), 24 gennaio 2006 - Oggi ci spostiamo a Blantyre nel sud del Malawi, dove la malnutrizione è una minaccia che grava su ogni bambino. Raggiungiamo attraverso un tratto di fuori strada il minuscolo villaggio di Cedric, e improvvisamente ci troviamo immersi tra natura, sentieri e capanne di fango.
 

 
Alessio Boni in Malawi

Namitete (Malawi), 23 gennaio 2006 - In mattinata siamo andati a Namitete per visitare l'Ospedale S.Gabriel dove si può effettuare il test per il virus HIV/AIDS, ricevere il trattamento per prevenire la trasmissione del virus HIV da madre a figlio e seguire la terapia contro la malnutrizione infantile.

 
Alessio Boni in Malawi

Lilongwe (Malawi), 22 gennaio 2006 - Sesto giorno del nostro viaggio: trasferimento dal Mozambico al Malawi. Lo slogan del paese è: "Benvenuti nel cuore caldo dell'Africa", e calza perfettamente con l'atmosfera che avverto...

 

 
Alessio Boni in Mozambico

Maputo (Mozambico), 21 gennaio 2006 - Questa mattina ho vissuto un momento di libertà e divertimento assieme ai ragazzi del Child Radio Project, una stazione di RM - Radio Mozambico, l'emittente radiofonica nazionale del paese. Ogni giorno conversano con i loro coetanei sul problema dell'HIV, di come prevenirlo e di come comportarsi nei confronti diella malattia...
 

 
Alessio Boni in Mozambico

Beira (Mozambico), 20 gennaio 2006 - Arriviamo al Central Hospital . Qui siamo accompagnati da Serena e Marta insieme all'esiguo staff locale nei vari padiglioni dell'ospedale. Nella prima sezione avviene il trattamento con farmaci antiretrovirali per tutti i sieropositivi, adulti e bambini.

 

 
Alessio Boni in Mozambico

Beira (Mozambico), 19 gennaio 2006 - La giornata è cominciata con un incontro fuori dal comune: la responsabile del Collegio infantile di Beira, Ana Paula Salgado. Persona carismatica, coraggiosa e generosa, che ha dato un tetto a centinaia di bambini orfani che tratta amorosamente come se fossero figli suoi...

 

 
AAlessio Boni in Mozambico

Beira (Mozambico), 18 gennaio 2006 - Secondo giorno del nostro viaggio. Siamo a Beira, nella província di Sofala. Visitiamo questa zona del Mozambico perché detiene la più alta percentuale di persone colpite dall'HIV/AIDS (30% della popolazione adulta!). La prima visita ci ha portati allo Health Center di Munhava, un quartiere periferico della città...

 
Alessio Boni in Mozambico

Maputo (Mozambico), 17 gennaio 2006 - Primo giorno del nostro viaggio. Terra lambita dall'oceano, baciata dal sole e da una natura straordinaria. Gente allegra, cordiale, aperta, e bambini che rispecchiano la solarita' del posto. Oggi stesso però ho appreso una cruda verità: lo sviluppo e la crescita di questo paese sono seriamente minacciati dal diffondersi dall' HIV/ADS.

 

17/11/2009

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama