Allattamento, inaugurata la "Baby Lounge" all'Aeroporto di Torino

3 minuti di lettura

28/05/2014

SAGAT s.p.a. [la società che gestisce l'Aeroporto di Torino-Caselle "Sandro Pertini"] ha voluto pensare ai viaggiatori più piccoli, mettendo a disposizione dei bambini una nuova area dedicata interamente a loro e alle mamme e ai papà che li accompagnano.

Situata sulla balconata al primo piano dell’area Partenze, oltre i controlli di sicurezza, la Baby Lounge accoglie i piccoli viaggiatori in un ambiente allegro e colorato dove poter giocare in sicurezza in attesa dell’imbarco.
A disposizione dei bimbi un vero salottino, composto da morbidi divanetti, poltrone e puff, un tappeto su cui giocare in libertà, giochi ed una lavagna per liberare la fantasia.

Ai neonati e alle loro mamme è dedicato il Baby Pit Stop UNICEF, un’area dotata di poltrona ergonomica con poggiapiedi per allattare più comodamente e riservatamente, fasciatoio, lavandino.

«Allattare al seno è un gesto semplice e naturale che tutte le mamme dovrebbero poter fare ovunque, ma che a volte risulta difficile, se non proibitivo» ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell’UNICEF Italia, intervenuto alla presentazione. «Per questo l'UNICEF Italia, nell’ambito dell’iniziativa 'Ospedali e Comunità Amici dei Bambini' si è posto l’obiettivo di allestire in Italia i Baby Pit Stop UNICEF: ambienti protetti, in cui le mamme si possono sentire a proprio agio per allattare il loro bambino e provvedere al cambio del pannolino. Ringraziamo Sagat per aver realizzato in Aeroporto questo spazio con l’UNICEF.»

«La Baby Lounge è un semplice gesto di attenzione per tutti i nostri passeggeri,  anche per i più piccoli, che spesso arrivano in aeroporto per la loro prima esperienza di volo carichi di emozioni. Lasciarli liberi di giocare è il nostro modo di accoglierli e di augurare loro buon viaggio» ha aggiunto Roberto Barbieri,  Amministratore Delegato SAGAT. 

«Sono inoltre lieto di annunciare che, per soddisfare la curiosità che tanti bambini ci hanno dimostrato, abbiamo ideato l’evento "Aeroporto a porte aperte": il 7 e l’8 giugno 2014 accoglieremo i bambini che vorranno venire a trovarci per scoprire tutti i segreti del nostro scalo: vedere gli aerei da vicino, i mezzi speciali antighiaccio e antincendio, i rapaci e i cani in servizio nel nostro Aeroporto». 

All’evento “Aeroporto a porte aperte” potranno partecipare i bambini e ragazzi fino ai 14 anni accompagnati da un adulto. 

Sosta con latte (di mamma): i baby pit stop

l Baby Pit Stop (BPS) sono spazi gratuiti dove le mamme possono fermarsi ad allattare o cambiare il pannolino al proprio bambino. Prendono il nome dalla nota operazione del "cambio gomme + pieno di benzina" che viene effettuata in tempi rapidissimi durante le gare automobilistiche di Formula Uno. 

Nei BPS il cambio riguarda il pannolino, e il "pieno" è di sano latte materno, ricco di nutrienti e di anticorpi.

Il Baby Pit Stop UNICEF è un servizio gratuito. In particolare, i BPS allestiti all’interno delle sedi locali UNICEF sono spazi protetti da qualsiasi tipo di ingerenza pubblicitaria. 

 

28/05/2014

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama