Attacchi contro le scuole a Kabul. Dichiarazione del Direttore generale dell'UNICEF, Catherine Russell

1 minuto di lettura

20/04/2022

“Sono inorridita dagli attacchi brutali che hanno colpito i bambini delle scuole nella parte occidentale di Kabul, in Afghanistan. Le esplosioni coordinate si sono verificate al Mumtaz Tuition Center e alla scuola superiore Abdul Raheem Shaheed.

Le segnalazioni devono ancora essere verificate, ma si ritiene che almeno 9 bambini siano rimasti uccisi e oltre 50 feriti. Ci aspettiamo che il numero di vittime sia maggiore.

A nome dell’UNICEF, porgo le mie più sentite condoglianze ai genitori e alle famiglie che hanno perso i loro amati bambini, e spero che coloro che sono rimasti feriti si riprendano in fretta e completamente.

Gli attacchi sui bambini e le strutture scolastiche costituiscono gravi violazioni dei diritti. Le scuole sono più che luoghi in cui si apprende; dovrebbero essere dei rifugi di protezione e pace.

L’UNICEF condanna questo attacco e chiede con la massima fermezza a tutte le parti di proteggere i bambini sempre”.

Dichiarazione del Direttore generale dell'UNICEF, Catherine Russell.

20/04/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama