Corriere della Sera per UNICEF contro la malnutrizione infantile

2 minuti di lettura

23/11/2020

Il 27 novembre, in tutte le edicole, con Corriere della Sera sarà disponibile uno speciale calendario dell’Avvento UNICEF che celebra i diritti dei bambini, realizzato con il sostegno di Banor, già da diversi anni al fianco dell’UNICEF.   Eccezionalmente, per una settimana in edicola con il Corriere della Sera, sarà possibile acquistare, con il contributo simbolico di 1 Euro, lo speciale calendario dell’avvento UNICEF sui Diritti dei Bambini. Per ogni calendario, l’UNICEF impiegherà 3 bustine di alimenti terapeutici contro la malnutrizione infantile.

I fondi raccolti attraverso il calendario andranno a sostenere i programmi di lotta dell’UNICEF contro la malnutrizione per curare oltre 190 milioni di bambini sotto i 5 anni malnutriti in tutto il mondo, di cui 47 milioni colpiti da malnutrizione acuta. A causa della pandemia di COVID-19, la situazione potrebbe peggiorare e senza interventi mirati, altri 6,7 milioni di bambini sotto i 5 anni potrebbero diventare malnutriti.  

Il calendario dell’avvento UNICEF sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è uno strumento attraverso il quale aiutare un bambino malnutrito in un paese in via di sviluppo e, allo stesso tempo, rendere i nostri bambini più consapevoli dei loro diritti. La convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazione Unite il 20 novembre 1989, è stata ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991. In oltre 30 anni dalla sua approvazione, importanti progressi sono stati compiuti. Molti più bambini vivono più a lungo, meglio e in salute, ma ostacoli continuano ad esserci soprattutto per i più vulnerabili e indifesi. 

Oltre alle sfide persistenti su salute, nutrizione e istruzione, i bambini oggi affrontano nuove minacce come il cambiamento climatico, abusi online, cyberbullismo alle quali quest’anno si è aggiunta la pandemia di COVID-19 che in diversi casi ha acuito quelle situazioni di disagio preesistenti a tutti i livelli delle società nel mondo. 

Solo dando ai bambini e ai giovani degli strumenti concreti per lottare contro la malnutrizione e/o per dare un contributo alle loro società, possiamo agire in modo concreto e positivo sul futuro di tutti noi.   

23/11/2020

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama