Il Direttore UNICEF sul divieto di adozione proposto dalla Russia

1 minuto di lettura

27/12/2012

Dichiarazione del Direttore generale dell’UNICEF Anthony Lake sul divieto di adozione proposto dalla Russia
 
“Accogliendo favorevolmente il richiamo del Primo Ministro Dmitri Medvedev al miglioramento del sistema di welfare per l’infanzia, l’UNICEF esorta a rivolgere attenzione prioritaria all’attuale situazione critica dei  bambini in istituto.
 
Chiediamo al Governo Russo, che nella progettazione e nella realizzazione degli interventi per la protezione dei bambini,  sia il superiore interesse dei bambini – e solo il loro superiore interesse – a guidare le sue azioni.
 
Esortiamo il Governo a realizzare un robusto piano nazionale di protezione sociale per aiutare le famiglie russe. Sono necessarie misure alternative all’istituzionalizzazione dei bambini, quali l’affidamento permanente e le adozioni nazionali ed internazionali.

Tutti i bambini e gli adolescenti meritano di crescere in un ambiente che promuova la loro protezione e il loro benessere. I bambini russi – come tutti i bambini – hanno bisogno di famiglie amorevoli e protettive o dell’equivalente di un ambiente familiare.”

27/12/2012

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama