Due bambini uccisi nel campo di Al-Hol, in Siria

1 minuto di lettura

25/03/2021

"L’UNICEF ha ricevuto la notizia dell’uccisione di un ragazzo di 15 anni nel campo di Al-Hol in un atto di violenza, l’altro ieri. Due settimane fa, un altro ragazzo di 16 anni è stato ucciso.

Le condizioni di sicurezza nel campo sono allarmanti. Sono stati segnalati 40 adulti uccisi e 2 bambini, dall’inizio dell’anno, 16 soltanto nel mese di marzo.Circa 40.000 bambini siriani e stranieri vivono nel campo di Al-Hol.

L’UNICEF chiede a tutte le autorità responsabili del campo di garantire la sicurezza dei bambini e di tutti coloro che risiedono nel campo.
Questo recente incremento delle violenze nel campo sottolinea l’urgente bisogno di una soluzione di più lungo periodo per i bambini ad Al-Hol.
I bambini siriani dovrebbero essere reintegrati in sicurezza nelle loro comunità locali e i bambini stranieri dovrebbero essere rimpatriati nei loro paesi di origine in modo sicuro e dignitoso."

Dichiarazione di Bo Viktor Nylund, Rappresentante UNICEF in Siria

25/03/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama