Emergenza Corno d'Africa: appello dell'UNICEF all'industria del trasporto aereo

2 minuti di lettura

02/08/2011

L'UNICEF ha lanciato un appello all'industria del trasporto aereo per ottenere lo spazio di carico gratuito o fortemente scontato al fine di trasportare i rifornimenti di alimentazione d’emergenza per il Corno d'Africa.

Ci sono 5.000 tonnellate di cibo terapeutico nei magazzini di Belgio, Francia e Italia - abbastanza per nutrire 300.000 bambini affetti da malnutrizione acuta – c’è bisogno di arrivare a Nairobi nel più breve tempo possibile.
 
Ciò significa trasporto aereo, estremamente costoso. Un jumbo jet carico, costa 350.000 dollari per il trasporto di 100 tonnellate di alimenti terapeutici dalla Francia a Nairobi.
 
Nell'ultima settimana, Cargolux ha offerto per il trasporto di 107 MT dal Lussemburgo a Nairobi, e British Airways, Lufthansa, e UPS, Virgin, si sono proposte con offerte per il trasporto tra i 15 e i 50 MT a settimana per un periodo limitato.
 
Questo è un grande esempio del tipo di supporto che stiamo cercando – dichiara il Presidente UNICEF Italia Vincenzo Spadafora - siamo grati per la generosità dimostrata da alcune compagnie aeree e speriamo se ne facciano avanti anche altre.

Ci sono oltre 2,3 milioni di bambini affetti da malnutrizione acuta nel Corno d'Africa.
 
Più di mezzo milione morirà se non avranno ricevuto aiuti del genere nelle prossime settimane. Con l’alimentazione terapeutica un bambino può ristabilirsi nel giro di 4-6 settimane.
 
Per questo ci appelliamo al settore del trasporto aereo la situazione dei finanziamenti è terribile, mancano più di 200 milioni di dollari al nostro appello” .

02/08/2011

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama