"Energy Life", la nuova campagna di Grohe a supporto dell'UNICEF per portare i servizi igienici ovunque

3 minuti di lettura

17/05/2021

Attualmente si stima che 2 miliardi di persone al mondo non dispongono di servizi igienici di base, 673 milioni di persone praticano regolarmente la defecazione all’aperto e il 40% della popolazione mondiale non ha accesso a strutture per lavarsi le mani con acqua e sapone a casa. A causa della mancanza di idonei servizi idrici e sanitari, 700 bambini al di sotto dei 5 anni muoiono ogni giorno per malattie diarroiche. La mancanza di questi servizi di base ha anche un impatto particolare su donne e ragazze che sono esposte alla minaccia di violenze e molestie. La pandemia da COVID-19 ha, inoltre, esasperato ulteriormente le grandi disuguaglianze nell’accesso all’acqua e ai servizi igienici di base.

Nel 2018 l’UNICEF e il gruppo Lixil, di cui Grohe fa parte, hanno creato la partnership “Make A Splash!”. La partnership unisce la leadership dell’UNICEF nel settore della protezione dei bambini con l’esperienza globale di Lixil nel design e nell’innovazione dei servizi igienici per combattere insieme la crisi igienica globale.

La collaborazione tra l’UNICEF e il gruppo LIXIL contribuisce all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 6.2 “raggiungere l’accesso a servizi igienici adeguati ed equi e all’igiene per tutti, e porre fine alla defecazione all’aperto, prestando particolare attenzione ai bisogni delle donne e delle ragazze e di coloro che si trovano in situazioni a rischio”.

Gli sforzi dell’UNICEF nel promuovere maggiore consapevolezza nei comportamenti e abitudini delle comunità per migliorare i servizi igienico-sanitari, si accompagnano alla domanda globale di soluzioni accessibili e sostenibili che consentano a tutti l'accesso alle strutture igieniche.

Per venire incontro a questa necessità, Lixil ha sviluppato due prodotti: il wc e il rubinetto sato. Il wc sato è una toilette economica che offre ai bambini, alle loro famiglie l'accesso a un luogo sicuro e pulito. Introdotto per la prima volta nel 2013, sato è dotato di un sistema di chiusura a contrappeso che aiuta a prevenire gli odori sgradevoli e gli insetti, un water sato consuma l'80% in meno di acqua per tirare lo scarico rispetto a un water convenzionale. Inoltre, in risposta alla pandemia COVID-19, Lixil ha ideato il rubinetto sato, una soluzione economica e innovativa per il lavaggio delle mani per le famiglie a basso reddito che non hanno accesso all'acqua corrente. Grazie a un semplice tocco, il rubinetto si aziona e rilascia la quantità  d’acqua necessaria per garantire una migliore igiene delle mani e riducendo la diffusione di malattie.

Come brand parte del gruppo Lixil, Grohe lancia la sua campagna “Energy for Life” che si svilupperà da maggio ad agosto in 19 paesi in tutta l’area dell’Europa, Medio Oriente e Nord Africa (EMENA) per aumentare la consapevolezza sul problema igienico e sostenere le attività previste dalla partnership “Make A Splash!”. Per ogni sistema doccia Grohe venduto, Grohe donerà 1€ e i proventi saranno destinati a portare ad un bambino l’accesso a servizi igienico sanitari a casa o sapone a una scuola.

17/05/2021

News ed Aggiornamenti

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più