Filantropia in tempi di crisi, seminario con Thomas Pogge a Milano

2 minuti di lettura

03/06/2012

«Non conta solo quanto si dà, ma anche come. E a chi» partendo da questa riflessione, l’UNICEF Italia e la SIF Chair of Social Entrepreneurship dell'Università Bocconi promuovono il convegno internazionale “La Filantropia in tempi di crisi”, organizzato nell’ambito del ciclo di incontri UNICEF Philanthropy series.

La scarsità di risorse e la situazione di crisi che stiamo attraversando sta portando  a riconoscere alla filantropia un ruolo rilevante nella ricerca di soluzioni a problemi sociali complessi.

Thomas Pogge, Direttore del Global Justice Program dell’Università di Yale e docente di Filosofia e Affari Internazionali presso la stessa università, stimolerà il dibattito sull’impatto socio economico generato dalla filantropia partendo dal racconto della sua personale esperienza di promotore e artefice del “Giving What We Can”, un’iniziativa nota al mondo anglosassone che vuole spingere gli individui a donare almeno il 10% del proprio reddito annuo per la lotta alla povertà del mondo.

«Privarmi di una parte del mio reddito non peggiora significatamene la qualità della mia vita ma può migliorare vertiginosamente la vita di molte persone estremamente povere. Ognuno di noi, se vuole, può davvero fare la differenza. Non possiamo fingere di non sapere.» 

In ogni caso la riduzione di risorse da destinare all’attività filantropica sta portando individui e imprese a ripensare le modalità di praticare la filantropia che da passiva diventa attiva.

Il nuovo filantropo è una persona che decide di mettere a disposizione della causa sociale oltre alle risorse finanziarie tutto il bagaglio esperienziale maturato nel suo percorso professionale. 

Il paradigma della filantropia attiva,  realtà consolidata sia nel contesto americano che in quello anglosassone, trova tuttavia scarse fondamenta in Italia dove si registra un forte gap riguardante il trattamento fiscale delle erogazioni liberali ed in generale della normativa a supporto della filantropia. 

  • Alberto Orioli, Vicedirettore de Il Sole 24 Ore, introdurrà e modererà il dibattito “Incentivi fiscali alla filantropia in Italia”, cui parteciperanno:
  • Vittorio Umberto Grilli -Vice Ministro dell’Economia
  • Sami Kahale -Presidente e AD Procter and Gamble Italia
  • Alessandro Laterza - Vice Presidente Confindustria
  • Enzo Manes -Presidente Fondazione Dynamo, Motore di Filantropia
  • Letizia Moratti -Presidente del Comitato Etico dei Garanti, progetti Ente Nazionale per il Microcredito, Fondazione San Patrignano
  • Francesco Perrini -SIF Chair of Social Entrepreneurship e Direttore CReSV, Università Bocconi. 

Durante il convegno interverranno Gordon Alexander –Direttore dell’UNICEF Office of Reserch Innocenti Research Center (IRC) e Giovanni Valotti -Direttore Scuola Universitaria Bocconi.


Documenti disponibili

save-the-date-SIF25giugnopdf / 61 kb

Download

programma UNICEF Philanthropy Series 2012pdf / 67 kb

Download

03/06/2012

News ed Aggiornamenti

Un vaccino anti COVID-19 per tutti con la Rete del Dono

Scopri di più