Giornata del Rifugiato, UNICEF: tutela per i bambini in fuga dalla guerra

1 minuto di lettura

19/06/2014

Mentre in Siria e negli altri Stati della regione le violenze si acuiscono, un numero senza precedenti di bambini e ragazzi cerca rifugio in Europa.
 
Questo li espone a grandissimi rischi – sia per i pericoli che affrontano durante la traversata del Mediterraneo, sia per l’incertezza che li attende nei paesi che li ospitano.
 
È lecito aspettarsi un afflusso molto più alto di bambini rifugiati, dal momento che la "stagione degli sbarchi” appena iniziata non farà che aumentare il numero di persone che tentano un viaggio disperato verso l'Europa.
 
I bambini rifugiati, molti dei quali viaggiano senza adulti che li accompagnino, sono spesso trattenuti in condizioni non sicure e inadeguate. Sono anche molto più vulnerabili ad abusi, sfruttamento ed altre violazioni dei loro diritti. 
 
Tutti i bambini hanno diritto alla protezione, come sancito dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza,in particolare (art. 22) i bambini rifugiati.

Nella Giornata mondiale del Rifugiato, l’UNICEF chiede ai governi di garantire ai minori rifugiati le stesse cure, servizi, dignità e protezione di tutti gli altri bambini.
 
Questi bambini, senza avere alcuna colpa, hanno già dovuto vivere traumi che superano il limite di sopportazione umana. Quando cercano un rifugio sicuro, devono poterlo ricevere.

19/06/2014

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama