Giornata contro la discriminazione razziale: il 21 marzo un nuovo Activate Talk sul tema stereotipi e pregiudizi, per promuovere una narrativa positiva sulla migrazione

4 minuti di lettura

21/03/2022

Oggi, in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale, doppio appuntamento con l'Activate Talk di UNICEF "OPS! La tua opinione oltre ogni pregiudizio e contro gli stereotipi". Il format, pensato per dare voce ad adolescenti e giovani e metterli a confronto con istituzioni, organizzazioni della società civile e settore privato, si inserisce nel quadro delle attività della XVIII Settimana d'Azione contro il Razzismo organizzata dall'UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali. L'incontro, che avrà come focus la lotta a stereotipi e pregiudizi e la promozione di una narrativa positiva sulla migrazione, si terrà in presenza dalle 10.00 alle 13.00 alla Città dell'Altra Economia di Roma, sarà trasmesso online dalle 16,30 sui canali UNICEF Italia e ANSA.

Secondo i risultati di un sondaggio lanciato sulla piattaforma digitale U-Report* di UNICEF, il 79% dei rispondenti di origine straniera ha dichiarato di aver visto o vissuto pregiudizi razziali da quando in Italia, a causa del colore della pelle (58%), della lingua (12%) o della situazione economica (7%). D'altra parte, il 44% dei partecipanti di nazionalità italiana ha ammesso di tendere ad identificare il colore della pelle con l'essere migrante, e il 63% condivide l'idea che tutti e tutte abbiamo dei pregiudizi razziali.

Un'ulteriore analisi sulla migrazione e razzismo nei social media realizzata da ricercatori dell'Università di Urbino, ha confermato l'esistenza di pregiudizi inconsci che influenzano in maniera determinante attitudini e comportamenti nei confronti dei giovani migranti e rifugiati. Da lì, il lancio di un contest e una campagna patrocinata dall'UNAR che ha coinvolto adolescenti e giovani in dibattiti e azioni di contrasto al razzismo e alla discriminazione. Tutte queste esperienze saranno raccolte e raccontate nel corso dell'Activate Talk attraverso le voci di esperti, e di adolescenti e giovani under 25.

Il tema dell'evento

Al centro del dibattito il ruolo dei linguaggi creativi e digitali nel contrasto ai pregiudizi razziali, rischi e opportunità dei social media e dell'intelligenza artificiale.

Focus anche sul ruolo degli influencer nel proporre modelli di pensiero nuovi e nel costruire una cultura inclusiva. Se ne parlerà nel corso dell'incontro anche con due ospiti d'eccezione: la coppia di content creators Raissa & Momo.

Apriranno i lavori Triantafillos Loukarelis, Direttore UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali - Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Coordinatrice del programma in Italia dell'ufficio UNICEF per l'Europa e l'Asia Centrale Anna Riatti, la Presidente del Comitato Italiano per l'UNICEF Carmela Pace e un videomessaggio dell'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, Carla Garlatti. Modera l'incontro Kwanza Musi dos Santos, consulente in Diversity Management, Presidente dell'associazione QuestaèRoma - contro le discriminazioni razziali.

L'Activate Talk "Ops! La tua opinione oltre ogni pregiudizio e contro gli stereotipi" è organizzato in collaborazione con Ammagamma, Istituto Europeo di Design (IED Roma), Casa Editrice People Pub, Saint Louis Music College, ScuolaZoo|OneDay Group, Associazione Questa è Roma e U-Report.

L'incontro, realizzato con la media partnership dell'agenzia stampa ANSA, si potrà seguire oggi in presenza dalle ore 10 alle 13 alla Città dell'Altra Economia, Largo Dino Frisullo, Roma (obbligatorio esibire il green pass), e in streaming sulla pagina Youtube di UNICEF Italia, dalle ore 16,30 , UNAR al link facebook/neorazzismi e sui canali ANSA  

Altre info e programma completo al link: Activate talk 9 2022
Documenti disponibili

Il programmapng / 1.18 Mb

Download

21/03/2022

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800 90 00 83

Chiama