Giro d'Italia per l’UNICEF: si chiude oggi con Rudy Zerbi, Andrea Lo Cicero, Antonio Rossi e Jury Chechi

2 minuti di lettura

26/05/2012

Primo traguardo raggiunto: sono già 275mila le vaccinazioni contro il morbillo garantite grazie alla partnership con RCS Sport

27 maggio 2012 - Si conclude oggi, a Milano, il novantacinquesimo Giro d'Italia. Il primo al fianco dell'UNICEF. Il primo in cui, grazie alla preziosa collaborazione di RCS Sport, molti testimonial e volontari UNICEF hanno potuto girare l'Italia per promuovere la campagna di raccolta fondi “Vogliamo Zero”. Una grande partnership, quella tra l’UNICEF e il Giro d’Italia, uniti in un obiettivo ambizioso: azzerare la mortalità infantile.

Grazie ai fondi raccolti dal Giro d'Italia attraverso la vendita di gadget, donazioni legate alla Pro Am e un'asta su Ebay di tutte le maglie rosa 2012 (che partirà fra pochi giorni) saranno oltre 275mila le vaccinazioni contro il morbillo garantite ad altrettanti bambini

Oggi si svolge la pedalata istituzionale "Pro Am - Fight For Pink" apripista sul percorso della cronometro di Milano a poche ore dall'inizio dell'ultima gara ufficiale. “Pro Am - Fight For Pink" è una pedalata organizzata da RCS Sport a favore della campagna UNICEF, i cui vincitori verranno premiati da un ospite di eccezione: Rudy Zerbi. In tanti partecipano alla pedalata: dai campioni e testimonial UNICEF “Vogliamo Zero” Jury Chechi, Antonio Rossi e Andrea Lo Cicero, al Direttore generale dell’UNICEF Italia Davide Usai, al Direttore RCS Sport Michele Acquarone, a molti altri ospiti. 

Inoltre oggi sarà donata al Giro d’Italia una ''Pigotta corridore'', la bambola di pezza simbolo dell'UNICEF. 

Nelle scorse settimane, grazie alla collaborazione di RCS Sport, il Presidente dell’UNICEF Italia Guerrera, il Direttore Usai, il Portavoce Iacomini, insieme a tanti volontari UNICEF e importanti testimonial - come Simona Marchini a Malika Ayane,  Kledi Kadiu, Deborah Compagnoni e Sergio Assisi -  hanno partecipato a diverse tappe del Giro d’Italia per promuovere e sostenere la campagna “Vogliamo Zero”. 

GUARDA LE FOTO

Fino al 28 maggio, con un SMS al 45505 da cellulare TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali e Nòverca o chiamata allo stesso numero da rete fissa da Telecom Italia, Infostrada, Fastweb, TeleTu e Tiscali è possibile donare 2 euro all’UNICEF e combattere la mortalità infantile.  

26/05/2012

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800914249

Chiama