Impara a prenderti cura di te: 9 consigli per teenagers e non solo

11 minuti di lettura

19/05/2021

Il mondo è cambiato da quando si è diffusa l’epidemia di coronavirus (COVID-19). Se ti senti sotto stress o sopraffatto da tutto questo, è normale. Ma è importante che ti prenda cura della tua salute mentale.

Ecco alcuni suggerimenti utili per prenderti cura di te stesso, per imparare a gestire i momenti difficili quando sei a casa e trascorri più tempo con la tua famiglia, per cercare una soluzione ai problemi e superare le sfide, grandi e piccole, che dobbiamo affrontare nella nostra vita.

FAI SOLO QUELLO CHE FA BENE AL TUO CORPO E ALLA TUA MENTE

Il corpo e la mente sono collegati. Ecco alcuni suggerimenti per mantenerli sani:

  • Rimani attivo! Stare fisicamente attivi fa bene al corpo e può aiutare anche la mente a sentirsi meglio. Se puoi uscire, fai una passeggiata, una corsa, un giro in bicicletta o qualsiasi altro sport. Se sei chiuso in casa, balla, fai stretching o un qualsiasi altro movimento. Trova quello che funziona per te e fallo!
  • Mangia bene! Se puoi, cerca di mantenere una alimentazione sana.
  • Presta attenzione a te stesso e al mondo che ti circonda. Questo significa essere più consapevoli del proprio respiro, del proprio corpo e di quello che ci circonda. Cerca di essere presente qui ed ora!
  • Dormi! Cerca di trovare il giusto equilibrio tra ore di sonno e ore di veglia. Questo ti aiuterà a crescere bene, a stare in salute e a mantenere i pensieri lucidi.
  • Trova quello che ti rende felice e fallo più spesso! Canta, ascolta musica, leggi, gioca, chiacchera con gli amici, fai giardinaggio, cucina, gioca a calcio, disegna…ci sono molte possibilità! Magari prova anche qualcosa di nuovo!

RESTA IN CONTATTO CON CHI AMI

Resta in contatto con la tua famiglia e con i tuoi amici tutte le volte che puoi. Usa i social media, le email, le chiamate, scrivi una lettera! Sii creativo! E se non puoi contattarli, pensa ai momenti che avete passato insieme.

FAI ATTENZIONE A COME TI SENTI

Capire come ti senti è importante. Non ignorarlo. A volte scrivere i tuoi sentimenti può aiutarti a descriverli. Potrebbe sembrare facile o semplice ma prova così “Oggi mi sento…”.

SII GENTILE CON TE STESSO

È giusto sentire quello che stai provando. Fare pressione su te stesso per “essere sempre felice” o “essere sempre positivo” o “essere sempre produttivo” a volte può farti sentire peggio. Invece, se noti che senti emozioni difficili, prova a pensare “Mi sento preoccupato e spaventato, ma questo non significa che non lo sto affrontando”. “è stato un momento difficile, va bene essere arrabbiati”. “Mi sento (inserisci come ti senti) e va bene”. “Questi sono tempi difficili, è normale sentirsi sconvolti”. Oppure pensa a cosa puoi dire che possa farti sentire meglio.

ASCOLTA IL TUO CORPO

Il nostro corpo reagisce a come ci sentiamo. Hai spesso mal di testa? A volte senti tensione nelle spalle, nel petto e nello stomaco? Prova a chiudere gli occhi e ad ascoltare il tuo respiro. Nota cosa senti in ogni parte del corpo, a partire dalla testa fino alle dita dei piedi. Nota se avverti tensione, dolore o pressione nel corpo. Essere consapevoli di dove senti tensione, può aiutarti a rilasciarla.

USA IL TUO RESPIRO PER CALMARTI

Respirare lentamente è uno dei modi più rapidi per calmare il corpo quando proviamo paura, preoccupazione o rabbia. Chiudi gli occhi e pensa a un posto tranquillo. Immagina di essere lì e di sentirti rilassato.

  • Concentrati sulla respirazione lenta
  • Inspira contando lentamente fino a 3 ed espira contando lentamente fino a 3
  • Esercitati con questa respirazione per alcuni minuti

Come ti senti dopo?

EVITA COMPORTAMENTI NON SALUTARI CHE POSSONO AUMENTARTI LO STRESS  

Quando sei in difficoltà, è importante impegnarsi in attività salutari per prenderti cura di te stesso. Potrebbe non essere facile, ma è una questione di equilibrio: cerca di seguire i consigli che ti abbiamo indicato, evita di arrabbiarti facilmente, mangiare meno o più del solito, mangiare cibi non salutari, non dormire abbastanza o dormire troppo, interrompere i contatti con i famigliari o gli amici, di assumere sostanze dannose come droghe e alcool.

PARLA CON QUALCUNO DI CUI TI FIDI

Non è sempre facile gestire da soli lo stress, la preoccupazione e la tristezza. Confida come ti senti a un amico, un genitore, un insegnante o un adulto di cui ti fidi, loro potrebbero aiutarti. A volte, semplicemente parlandone con qualcun altro, potresti sentirti meglio.

Se però stai così male da pensare di farti del male, ti serve l’aiuto di un professionista.

A volte possiamo sentirci sopraffatti o senza speranza, o pensare di farci del male, o pensare che la vita non valga la pena di essere vissuta, o desiderare di addormentarsi senza più svegliarsi.

Questi pensieri sono rari e non devi vergognarti di averli. Ricorda: se ti senti in questo modo, è indispensabile parlarne con qualcuno di cui ti fidi, o con un professionista che possa aiutarti a stare meglio.

PENSA POSITIVO

Anche se tutti i giorni non sono buoni, possiamo trovare qualcosa di buono in ogni giorno.

Pensa a qualcosa, anche piccola, di cui sei grato prima di andare a dormire.

L'articolo è tratto da Voice of Youth 

19/05/2021

News ed Aggiornamenti

Salva i bambini con 9 euro al mese: 800900083

Chiama