Inaugurato spazio Mamma Cult/Baby Pit-Stop alle Scuderie del Quirinale

3 minuti di lettura

25/09/2017

26 settembre 2017 – Giovedì scorso a Roma, alle Scuderie del Quirinale, in occasione dell’inaugurazione della mostra “Picasso tra cubismo e classicismo 1915 – 1925”, è stato inaugurato il primo spazio Mamma Cult/Baby Pit-Stop promosso dall’UNICEF Italia e dall’Associazione Culturae Italiae e realizzato grazie al sostegno di IKEA.
 
Erano presenti Angelo Argento, Presidente dell’Associazione Culturae Italiae, Giacomo Guerrera, Presidente dell’UNICEF Italia e Belen Frau l’Amministratrice Delegata IKEA Italia.
 
Lo spazio Mamma Cult/Baby Pit-Stop è un ambiente sicuro e protetto in cui tutti i genitori che avranno necessità potranno fermarsi per cambiare, allattare e prendersi cura del proprio bambino.
 
«Con questo progetto, fortemente voluto dall'UNICEF in collaborazione con IKEA, proviamo a lanciare un messaggio: allattare non è solo un privilegio delle mamme ma anche un diritto dei bambini che va garantito in tutti gli spazi pubblici a partire da quelli che promuovono e diffondono la cultura» - ha dichiarato Angelo Argento, Presidente dell’Associazione Culturae Italiae.
 
 «I Baby Pit-Stop dell’UNICEF sono spazi idealmente dedicati a tutti i bambini del mondo e in cui tutte le mamme sono benvenute» – ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell’UNICEF Italia.
 
«Il Baby Pit Stop è tra le iniziative che come UNICEF Italia – nell’ambito del Programma “Ospedali e Comunità amici dei bambini” - realizziamo per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
 
Il Mamma Cult/Baby Pit–Stop è un progetto che speriamo di replicare in tante realtà del nostro Paese in collaborazione con l’Associazione Culturae Italiae.
 
Ringrazio le Scuderie del Quirinale, l’Associazione Culturae Italiae e IKEA per la realizzazione dello spazio. È importante che Musei e Biblioteche, luoghi di cultura per eccellenza e quindi di crescita formativa e culturale della persona, siano anche servizi attenti alle esigenze dei cittadini e, in particolare, delle famiglie.»
 
«Il desiderio di IKEA è di avere un “impatto positivo sul pianeta e sulle persone, in particolare verso i soggetti più vulnerabili, i bambini» – ha affermato Belén Frau, Amministratrice Delegata IKEA Italia -
 
«Per questa ragione, abbiamo voluto essere al fianco di UNICEF in questo progetto. Da molti anni infatti abbiamo sviluppato prodotti dedicati, reso i nostri negozi accessibili e ospitali anche per le famiglie con figli e organizzato campagne di sensibilizzazione dei consumatori su alcuni temi legati ai diritti dell’infanzia.

I Baby Pit Stop realizzati con UNICEF sono uno degli esempi più importanti del nostro impegno e siamo felici di inaugurare questo spazio realizzato insieme, il n° 91 in Italia, alle Scuderie del Quirinale e molti altri ne inaugureremo nei prossimi mesi.»

25/09/2017

News ed Aggiornamenti

Chiama Ora il 800 91 42 49 e dona 9 euro al mese!

Chiama